Home

Briciole

Fondata nel 2004, nella collana sono pubblicati gli atti delle migliori esperienze progettuali e formative promosse dagli enti del terzo settore della Toscana con il sostegno di Cesvot. Le pubblicazioni sono a carattere monografico e hanno lo scopo di valorizzare e diffondere le buone prassi del volontariato toscano. Per presentare una proposta di pubblicazione vai al servizio editoriale "Briciole".

Gli argomenti trattati riguardano i principali ambiti di intervento delle associazioni toscane: disabilità, ambiente, accoglienza, salute, carcere, diritti, intercultura, solidarietà internazionale, ecc. La collana ha una periodicità quadrimestrale ed è registrata presso il Tribunale di Firenze.

Tutti i volumi sono disponibili gratuitamente anche in formato pdf, secondo i principi della Free documentation License e della Creative Commons, previo accesso all'area riservata MyCesvot.

Call-to-action MyCesvot: 
Call to Action - My Cesvot: 

Società ecologica e cittadinanza ambientale

Briciole

Anno 2006

a cura di Domenico Muscò. In collaborazione con Arci Siena, in partenariato con associazione culturale 'La collina'

La pubblicazione presenta gli atti del corso di formazione svoltosi a Siena dal gennaio a febbraio 2005, nato dall'esigenza di promuovere e valorizzare la cultura ecologica nel volontariato.
Scritto con un linguaggio semplice e adatto anche ad un pubblico non specialistico, il volume riporta gli interventi dei numerosi docenti che si sono alternati durante il percorso formativo.
Suddiviso in tre parti, il volume tratta, in un'ottica multidisciplinare, i seguenti temi: la “cittadinanza ambientale”, modalità e strumenti per la costruzione di una società ecologica, le diverse dimensioni - naturalistica, geologica e paesaggistica - in cui si articola la conoscenza alla base della cultura ambientale.
Il libro contiene, oltre a cartine, mappe, fotografi e e tabelle, anche un'appendice dedicata al monitoraggio e alla valutazione dell'attività formativa.
Il volume raccoglie gli interventi di Antonio Maria Baldi, Elena Balducci, Roberto Bechi, Giovanna Bianco, Manuela Boddi, Laura Bozzi, Francesca Casini, Vito Depalo, Alessandro Ferrari, Simone Gorelli, Rossella Pristerà, Beatrice Pucci.

Leggi il comunicato stampa

Scarica il volume

 

 

I gruppi di auto aiuto in Italia

Indagine conoscitiva

Briciole

Anno 2006

a cura di Francesca Focardi, Francesca Gori, Romina Raspini. In collaborazione con Coordinamento Regionale Toscano dei gruppi di auto aiuto, Fondazione Istituto Andrea Devoto

Il volume presenta i risultati dell'indagine conoscitiva sulle realtà di auto aiuto in Italia realizzata con l'obiettivo primario di aggiornare i dati raccolti nel 1999, anno in cui è stato condotto, su commissione del ministero degli Affari Sociali, il primo censimento nazionale dei gruppi di auto aiuto.
La ricerca offre una 'fotografia' abbastanza chiara delle esperienze di self help in Italia; una realtà in forte crescita (oltre 3000 gruppi) e assai variegata, come dimostrano anche le tabelle pubblicate in appendice, che prendono in esame i gruppi di auto aiuto per distribuzione geografica, organizzazione, struttura, attività svolte, obiettivi e specificità del problema trattato.

'Facciamolo in Gruppo' - dall'indagine Cesvot un'inchiesta sui gruppi di auto aiuto pubblicata da 'D La Repubblica delle Donne', anno 12°, n. 540 del 17 marzo 2007

Scarica il volume

 

 

Conoscere l'handicap, riconoscere la persona

La pedagogia dei genitori

Briciole

Anno 2006

a cura di Gianni Scopelliti. In collaborazione con associazione Sesto senso onlus-Siena

Conoscere l'handicap non equivale necessariamente a riconoscere la persona: da sempre infatti viene sottolineata la necessità di intervenire sulla capacità dell'ambiente e del contesto socio-culturale per saper cogliere le richieste dell'individuo portatore di handicap e della sua famiglia.
Nel volume sono pubblicate le testimonianze di genitori dell'associazione “Sesto senso” e di altri genitori sia italiani che stranieri, con lo scopo di sottolineare che il raccontarsi è di tutti ed è per tutti e che la pedagogia dei genitori non è esclusiva di un ambito culturale o di una classe sociale. Sono pubblicate anche le testimonianze di fratelli e sorelle, di amici e di compagni di scuola; ognuno dei quali racconta con i propri occhi il rapporto con la persona disabile sottolineando ogni volta un aspetto diverso della relazione.
Il volume raccoglie, infine, gli interventi di Augusta Moletto, Rizziero Zucchi, Enrico Barone, Clara Rossi.

Scarica il volume

Saper vedere

Comprendere un'opera d'arte della tradizione cristiana

Briciole

Anno 2006

a cura della Federazione Italiana degli amici dei musei. In collaborazione con Amici dei musei e monumenti livornesi, Amici dei musei e monumenti di Lucca e provincia, Gli amici dei musei e dei monumenti pisani

Il volume presenta gli atti del corso di formazione svoltosi a Pisa nel 2003 e rivolto ai volontari che operano nell'ambito dei beni culturali, allo scopo di offrire loro conoscenze e strumenti per meglio comprendere le opere d'arte della tradizione cristiana.
La pubblicazione, suddivisa in tre parti relative ad immagini, oggetti e spazi della tradizione cristiana, è un utile mezzo non solo per i volontari, ma per chiunque voglia avvicinarsi, in maniera corretta e finalizzata, a comprendere il mondo dell'arte sacra e, più in generale, dei beni culturali di matrice o pertinenza ecclesiastica.
Il volume raccoglie gli interventi di Alessandro Carta, Carlo Chenis, Roberto Paolo Ciardi, Gigetta Dalli Regoli, Francesca Dell'Acqua, Severino Dianich, Roberto Filippini, Vincenzo Gatti, Glauco Gresleri, Maurizio Gronchi, Carlo Nardi, Virginio Sanson, Francesco Saracino.

Scarica il volume

Mettersi in gioco

Incomprensioni ed equivoci tra generazioni diverse

Briciole

Anno 2005

a cura di Franca Bellucci, Claudia Corti. In collaborazione con Giovani 'e' cittadini, Agesci Empoli1, Studenti.net, Coordinamento genitori scuole empolesi

Il volume propone gli atti del corso “Mettersi in gioco: incomprensioni ed equivoci fra generazioni diverse”, organizzato con lo scopo di entrare nel merito di tutti i linguaggi fra le varie generazioni, dalle parole ai gesti, agli sguardi e perfi no ai silenzi.
Preceduto da un'indagine volta ad analizzare i punti di vista delle associazioni partecipanti all'esperienza, il percorso formativo ha visto alternarsi esperti che hanno affrontato temi quali le incomprensioni e gli equivoci tra generazioni diverse, la conquista del senso della realtà focalizzata sul giovane, l'immagine dell'accumulo in famiglia e nella società, la scoperta per i giovani del regalo come cash (denaro contante) ed infine il ruolo della pubblica amministrazione nei rapporti con i cittadini.
Il volume raccoglie gli interventi di Simona Maffei, Mara Di Rienzo, Fabio Dei, Antonio Zuccalà.

Scarica il volume

Operatore per la didattica museale

Briciole

Anno 2005

a cura di Domenico Muscò. In collaborazione con associazione culturale 'La collina'

Il volume raccoglie il materiale didattico del corso di formazione “Operatore per la didattica museale” (Siena, novembre-dicembre 2004), dedicato alla comprensione delle tecniche didattiche e della comunicazione culturale.
La pubblicazione è suddivisa in due sezioni: “Per un approccio storico-critico alla didattica museale”, “Metodologia ed esperienze della didattica museale”. Chiude il libro un'appendice che contiene, tra l'altro, una galleria fotografi ca riassuntiva dei principali luoghi museali nei quali si è svolta l'attività didattica in esterno.
Il volume raccoglie gli interventi di Laura Bozzi, Luisa Dallai, Silvia Franco, Annamaria Romana Pellegrini, Piergiacomo Petrioli, Francesca Profili, Leonardo Scelfo, Francesca Vannozzi.

Scarica il volume

×