Home

Quaderni

Fondata nel 1998, la collana tratta temi monografici di interesse per chi opera nel volontariato, nel terzo settore, nella pubblica amministrazione e nella ricerca sociale. Le pubblicazioni ad oggi sono state distribuite in oltre 200mila copie. La collana ha una periodicità quadrimestrale, è registrata presso il Tribunale di Firenze e dispone dei codici Issn e Isbn.

Tutti i volumi della collana sono disponibili gratuitamente in formato pdf, secondo i principi della Free documentation License e della Creative Commons, previo accesso all'area riservata MyCesvot.

E’ possibile ricevere gratuitamente copia cartacea di un volume o sottoscrivere un abbonamento gratuito alla collana compilando il modulo online, a cui si accede cliccando sul bottone sottostante, previo accesso all'area riservata MyCesvot.

Call-to-action MyCesvot: 
Call to Action - My Cesvot: 

Volontariato senza frontiere

Solidarietà internazionale e cooperazione allo sviluppo in Toscana

Quaderni

Anno 2013

di Fabio Berti e Lorenzo Nasi

L'indagine, condotta dal gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze storiche, giuridiche, politiche e sociali dell'Università di Siena, indaga le caratteristiche strutturali-organizzative, i modelli valoriali e culturali e la mission societaria delle organizzazioni di volontariato che si occupano di cooperazione allo sviluppo in Toscana, e restituisce una fotografia dell'universo eterogeneo e cangiante del volontariato toscano nell'ambito della solidarietà internazionale, ancora per molti versi sconosciuto e poco indagato.
Leggi il comunicato stampa
Elenco delle associazioni di volontariato partecipanti alla ricerca

Scarica il volume.

Fund raising per il volontariato

Quaderni

Anno 2013

di Sabrina Lemmetti

Scopo del volume, giunto alla sua terza edizione, è introdurre in modo agile e sintetico alla raccolta fondi (fund raising) rivolta specificatamente alle organizzazioni di volontariato aggiornando le informazioni riportate nei due precedenti Quaderni. Il volume inoltre cerca di migliorare la consapevolezza delle associazioni che “diversificare le risorse finanziarie, attingendo a fondi privati, può apportare benefici persino alla capacità di negoziazione e concertazione con i soggetti istituzionali”. Particolare attenzione è dedicata agli strumenti tecnici e ai consigli pratici per progettare e realizzare raccolte fondi di successo. Nel libro sono presentati 15 case history di associazioni toscane.

Scarica il volume.

Le domande e i dubbi delle associazioni di volontariato

Quaderni

Anno 2013

di Riccardo Bemi

Un'associazione di volontariato può ‘ospitare' al suo interno un Gruppo di acquisto solidale? In che modo una onlus non iscritta al registro può gestire un piccolo “emporio della solidarietà” che distribuisce prodotti donati a chi ne ha bisogno? Quali adempimenti fiscali si devono assolvere per devolvere il ricavato di uno spettacolo teatrale ad un progetto di abbattimento di barriere architettoniche? Queste alcune delle 243 domande a cui risponde il volume giunto alla sua quarta edizione. I quesiti, posti dalle associazioni toscane al servizio di consulenza di Cesvot, sono raccolti in 7 capitoli tematici che spaziano dalla materia fiscale e tributaria a quella legale e amministrativa: modifiche statutarie, obblighi assicurativi, editoria, donazioni e raccolta fondi, vendita merci, lotterie, contratti di lavoro e convenzioni, privacy, servizio civile, trasporto sociale, compensi ai soci. E molto altro ancora.
Leggi il comunicato stampa.

Scarica il volume.

Disabilità e 'dopo di noi'

Strumenti ed esperienze

Quaderni

Anno 2013

a cura di Francesca Biondi Dal Monte e Elena Vivaldi

Nel volume sono pubblicati i risultati della ricognizione che la Scuola S. Anna di Pisa ha svolto, per conto di Cesvot, sul volontariato e il terzo settore toscano impegnato nell'ambito del ‘durante e dopo di noi', con attenzione anche alle 5 fondazioni di partecipazione attive in Toscana. Nel volume sono inoltre pubblicate approfondite analisi delle normative, delle politiche regionali e nazionali a sostegno delle persone disabili, e la Piattaforma programmatica del Coordinamento toscano per il durante e dopo di noi, nato grazie al supporto di Cesvot, a cui aderiscono 37 organizzazioni provenienti da tutta la Toscana.

Leggi il comunicato stampa.

Scarica il volume.

Il volontariato inatteso

Nuove identità nella solidarietà organizzata in Toscana

Quaderni

Anno 2012

a cura di Andrea Salvini e Luca Corchia

Maggior specializzazione del volontariato e azioni di advocacy più mirate. Questi alcuni dei tratti inediti del volontariato toscano che emergono dalla nuova ricerca promossa da Cesvot e condotta dall'Università di Pisa. Un volontariato ‘inatteso', come recita il titolo del libro, che sta modificando il concetto di solidarietà, che come scrive Andrea Salvini, “cessa di essere un'idea o un progetto politico-culturale, ma diviene sempre più un insieme di pratiche che producono significati differenti, in situazioni specifiche”. Nel volume sono pubblicati molti dati significativi sull'organizzazione del lavoro volontario, sull'attività delle associazioni, sui rapporti di collaborazione e networking, sulla capacità di reperire e gestire le risorse economiche. Chiude il volume un approfondimento di Luca Corchia su ‘giovani e volontariato' con dati relativi alla partecipazione giovanile e alle motivazioni che spingono i giovani ad avvicinarsi alle attività di volontariato.
Leggi il comunicato stampa.

Scarica il volume.

Città e migranti in Toscana

L'impegno del volontariato e dei governi locali per i diritti di cittadinanza

Quaderni

Anno 2012

a cura di Carlo Colloca, Stella Milani e Andrea Pirni

Il volume raccoglie i risultati della ricerca promossa da Cesvot e realizzata da un gruppo di ricercatori del Ciuspo – Università di Firenze. Attraverso 63 interviste in profondità rivolte a figure della politica e del welfare locale e a rappresentanti delle associazioni di volontariato, la ricerca ha analizzato le iniziative e le politiche per gli immigrati promosse nei territori di Prato, Arezzo, Firenze, Lucca e Siena. Inoltre sono state prese in esame le domande di servizi e di beni poste dagli immigrati attraverso il mondo del volontariato e dell'associazionismo.
Leggi il comunicato stampa.

Scarica il volume

Registrati o accedi a MyCesvot per scaricare i contenuti.

×