Home

Iscrizione, adeguamento e modifica Albo degli enti di servizio civile universale

Attivo

Ente erogatore

Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale

Beneficiari

L’albo è composto da:
a) una sezione nazionale, alla quale sono iscritti tutti i soggetti che operano nei territori di almeno due Regioni e con un’articolazione organizzativa minima di 100 sedi di attuazione ivi incluse eventuali sedi all’estero;
b) sezioni regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano, con una articolazione organizzativa minima di 30 sedi di attuazione - ivi incluse eventuali sedi di enti di accoglienza - che operano esclusivamente nel territorio di un’unica regione o provincia autonoma.
Gli enti indicano uno o più settori di intervento, di cui all’art. 3 del d. lgs. n. 40/2017, in relazione ai quali chiedono l’iscrizione all’albo.

Tipologia

Nazionale

Descrizione

Procedura

La domanda di iscrizione all’Albo avviene in modalità digitale sul sistema Unico per il tramite di SPID. Tutti gli enti pubblici e privati, interessati all’iscrizione, dovranno preventivamente registrarsi al Sistema Unico utilizzando l’identità digitale del Rappresentante legale dell’ente, seguendo le indicazioni fornite nel “Manuale utente - Registrazione e primo accesso al sistema tramite SPID”. Dopo la registrazione, l’ente ha accesso al Sistema Unico e potrà presentare la domanda seguendo le indicazioni operative fornite nel “Manuale utente - Iscrizione all’Albo del Servizio civile universale”.

Per la procedura del sistema Unico relativa all'adeguamento dell'iscrizione all'Albo, l'Ente dovrà seguire le indicazioni contenute nel "Manuale utente di adeguamento dell'iscrizione all'Albo SCU".

    Oggetto
    L’art. 11, comma 1, del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, adottato in attuazione delle legge 6 giugno 2016, n. 106, ha istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri l’albo degli enti di servizio civile universale. L’iscrizione all’albo presuppone il possesso di requisiti strutturali e organizzativi adeguati e di competenze e risorse specificamente destinate al servizio civile universale, nonché il mantenimento nel tempo dei predetti requisiti.
    Ai soli enti iscritti all’albo è consentita la presentazione dei programmi d’intervento di servizio civile universale, nell’ambito dei settori prescelti.

      Informazioni e Bando

      Informazioni

      Sito web

      Nota bene: L'accreditamento è sempre aperto e, pertanto, le istanze possono essere presentate in qualsiasi data senza alcun vincolo temporale.
      La scadenza indicata in questa scheda del 31 dicembre è solo tecnica.

      ×