Home

Detenzione domiciliare e interventi a sostegno della persona. Il ruolo degli ets

Scaduto

Svolgimento 
21 ottobre
Orario 
17.00 - 19.00
Apertura iscrizioni 
Lunedì 27 Settembre 2021
Scadenza iscrizioni 
Giovedì 21 Ottobre 2021
Enti titolari 
Cesvot
Ufficio Interdistrettuale per l’Esecuzione Penale Esterna (Uiepe)
Descrizione 

La detenzione domiciliare è una delle modalità di esecuzione delle pene alternative al carcere. Molte associazioni ed enti del privato sociale collaborano con gli Istituti penitenziari nel percorso di reinserimento sociale dei detenuti in relazione ai suoi vari aspetti, rapporti con la famiglia e i figli, esigibilità di diritti, formazione, sport, cultura, beni di prima necessità... Generalmente più limitate sono invece le iniziative rivolte ai detenuti domiciliari, nonostante questi possano trovarsi in situazioni altrettanto complesse.
L’incontro si pone quindi l’obiettivo, attraverso l’intervento di esperti dell’esecuzione penale sia interni che esterni all’Amministrazione della Giustizia, di descrivere le caratteristiche di questa misura alternativa e le difficoltà che le persone possono incontrare nel legittimo soddisfacimento dei loro diritti e anche dei loro doveri di cittadini.

Ѐ un’occasione importante anche per tutti gli enti del terzo settore (ets) già impegnati in questo ambito, così come per altre realtà associative, singoli cittadini ed operatori sociali pubblici e privati, di approfondire la conoscenza di questo percorso valutandone potenzialità e sostenibilità. In modo particolare in relazione all’impegno attivo degli ets, gli operatori dell’Ufficio Uiepe di Firenze, presenteranno l’iniziativa progettuale “Volo a Casa” elaborata proprio per coinvolgere il terzo settore nel sostegno all’esecuzione delle pene alternative, con l’auspicio di avviare fattive collaborazioni.

L’incontro è organizzato nell’ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto tra Cesvot, Centro per la Giustizia Minorile per la Toscana e l’Umbria e l’Ufficio Interdistrettuale per l’Esecuzione Penale Esterna (Uiepe) per la Toscana e l’Umbria, finalizzato tra l’altro proprio a sostenere la promozione di iniziative comuni di informazione e formazione per il terzo settore.

L’incontro è realizzato in modalità webinar.

L’iscrizione è obbligatoria e gratuita e potrà essere effettuata solo online da lunedì 27 settembre compilando l’apposito modulo disponibile sul sito di Cesvot, previa registrazione all’area riservata MyCesvot.
Le richieste verranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili e si chiuderanno una settimana prima dell’inizio dell’incontro.

Beneficiari 
60 partecipanti interessati al tema: volontari, operatori sociali pubblici e privati, cittadini, istituzioni., ets
×