Home

La Riforma del terzo settore. Novità, problemi e percorsi di attuazione - VII ed.

Quando 
16 dicembre 2023 - 6 aprile 2024
Dove 
modalità mista (in presenza e online)
Apertura iscrizioni 
Venerdì 24 Novembre 2023
Scadenza iscrizioni 
Lunedì 11 Dicembre 2023
Enti titolari 
Cesvot
Scuola Superiore Sant'Anna
Centro di ricerca Maria Eletta Martini
Descrizione 

Giunto alla 7ª edizione il corso mira a offrire i fondamentali strumenti di lettura della disciplina normativa del terzo settore, attraverso lo studio e il confronto con casi concreti, tenendo conto sia delle modifiche in corso d’opera che di contesti socio-culturali in continua trasformazione.
La normativa sul terzo settore è stata attuata ma, ad un tempo, anche modificata in recepimento di sollecitazioni provenienti dagli enti del terzo settore e dagli attori dell’economia sociale. In una prospettiva sovranazionale si sta vivendo, a partire dal Piano di azione europeo, una stagione di grande trasformazione.
Sotto altro profilo, le esperienze “concrete” degli enti del terzo settore, della P.A. e degli altri portatori di interesse si stanno evolvendo con grande rapidità, così come si stanno trasformando i loro rapporti reciproci.
Il quadro che ci offrono, a livello nazionale, le più recenti indagini statistiche è estremamente complesso. Aumentano gli enti del terzo settore e i lavoratori, decresce il numero dei volontari cosiddetti associati, mentre si amplia il fenomeno del volontariato individuale ed episodico e la propensione dei cittadini al volontariato è oggetto di recentissimi studi.

In questo modo Cesvot e la Scuola Sant’Anna - Centro di Ricerca Maria Eletta Martini intendono contribuire alla finalità attribuita dalla legge ai Centri di servizio per il Volontariato di «qualificare i volontari o coloro che aspirino ad esserlo, acquisendo maggiore consapevolezza dell'identità e del ruolo del volontario e maggiori competenze trasversali, progettuali, organizzative a fronte dei bisogni della propria organizzazione e della comunità di riferimento» (art. 63, d.lgs. 117/2017).

Le lezioni avranno cadenza settimanale e si svolgeranno in modalità mista (in presenza e online). Per le lezioni online sarà utilizzata una piattaforma didattica per la formazione a distanza che prevede la possibilità di interagire con i docenti e gli altri partecipanti. Le lezioni in presenza (che si svolgeranno a Pisa presso la Scuola Sant’Anna) permetteranno ai corsisti di incontrarsi, svolgendo le esercitazioni previste attraverso i lavori di gruppo e favorendo così l’interazione tra i partecipanti. I docenti provengono dal mondo universitario, dal mondo delle professioni e da quello del terzo settore. Anche per questa edizione lo sforzo costante degli organizzatori sarà quello di costruire un patrimonio di relazioni positive tra i partecipanti, che rappresentano il valore aggiunto di ogni percorso formativo.

Il corso contempla momenti di confronto, esercitazioni e lavoro di gruppo che rendono necessaria l’assiduità della partecipazione per tutto il percorso.

L’iscrizione è obbligatoria e gratuita e potrà essere effettuata solo online da venerdì 24 novembre compilando l’apposito modulo disponibile sul sito  di Cesvot previa registrazione all’area riservata MyCesvot.

Per informazioni più dettagliate consultare il programma in allegato.

Beneficiari 
50 partecipanti candidati da enti del terzo settore iscritti al Runts e all’anagrafe delle onlus, con volontari e sede legale in Toscana
×