Home

L. 18.12.20, n. 176

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, recante ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19. (GU n.319 del 24-12-2020 - S.O.n. 43)

Commento all'atto normativo 

La Legge converte il decreto Ristori (d.l. n. 137/2020) assemblando, abrogandoli, i contenuti degli ultimi tre decreti-legge Ristori volti a introdurre misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 (d.l. n. 149/2020 Ristori-bis, d.l. n. 154/2020 Ristori-ter, d.l. n. 157/2020 Ristori-quater).
La Legge prevede un rimborso del 50% per i proprietari che abbassano il canone di locazione agli inquilini in difficoltà e la possibilità di pagare in quattro quote la seconda o unica rata dell’acconto 2020 per le imposte sui redditi e l’Irap, già rinviata al 30 aprile.
Inoltre, contiene previsioni importanti in merito all’inserimento lavorativo dei lavoratori disabili, al servizio civile universale, all’istituzione di un Fondo straordinario per il gli enti del Terzo settore e alle modalità di acquisizione di dispositivi medici da parte di enti del Terzo settore accreditati.

Registrati o accedi a MyCesvot per scaricare i contenuti.

×