Home

Terzo settore, a Fucecchio accordo fra Cesvot e Comune

Martedì 7 Dicembre 2021

Promozione di forme di amministrazione condivisa col mondo dell'associazionismo e del terzo settore. Arriva l' accordo tra il Comune di Fucecchio e il Cesvot
L'intesa avrà durata biennale e permetterà al Cesvot di supportare le forme di collaborazione presenti e future tra il Comune di Fucecchio ed il mondo dell'associazionismo locale

Fucecchio, 7 dicembre 2021 - Un accordo tra Cesvot e Comune di Fucecchio per promuovere ancora meglio forme di amministrazione condivisa con gli enti associativi e quelli del terzo settore che intendono perseguire interessi generali in ambito comunale, consolidando la collaborazione già in essere tra le due realtà. È quanto prevede il protocollo d'intesa che avrà durata biennale, salvo eventuali proroghe, e che è stato presentato alle associazioni locali nell'incontro che si è tenuto nei giorni scorsi su impulso dell'assessore alle politiche sociali Emiliano Lazzeretti.

Nell'accordo Cesvot si impegna a realizzare un percorso di formazione per orientare gli operatori dello “Sportello per le Associazioni del Comune di Fucecchio”, cui si aggiungono i servizi offerti da Cesvot all'interno della propria sede. Inoltre, il protocollo prevede l'assistenza agli addetti allo sportello da parte degli operatori Cesvot e la messa a disposizione di materiali informativi ed editoriali.

Il Comune di Fucecchio, da parte sua, continuerà ad agevolare i servizi resi direttamente da Cesvot in favore delle associazioni che usufruiscono dello “Sportello per le associazioni”, rendendo nota anche l'entità del gradimento per il servizio reso.

“Per noi è motivo di orgoglio questo protocollo d'intesa con il Comune di Fucecchio - ha commentato Greta Pieracci, presidente delegazione Cesvot Empoli -. Significa consolidare ancora di più un rapporto bello, proficuo, in essere da molto tempo. Il Terzo settore fa crescere le persone, permette di creare collegamenti sociali resi ancora più importanti durante questo periodo di Covid. E il futuro sarà sempre più improntato all'associazionismo, alla collaborazione tra volontariato ed enti locali in vista di ciò che viene richiesto dalla riforma del terzo settore: sono valori che portiamo avanti con orgoglio, grazie all'aiuto di persone competenti e con tanta passione”.

“L'accordo con il Cesvot rappresenta un altro importante passo da parte dell'amministrazione comunale verso forme di collaborazione con il mondo dell'associazionismo che siano al passo con i tempi, spiega l'assessore alle politiche sociali Emiliano Lazzeretti. il Comune di Fucecchio ritiene che il Terzo settore sia una risorsa enorme all'interno del proprio territorio, e per questo sì sta strutturando con uno sportello dedicato che offre loro un servizio di informazioni, consulenza e supporto. Durante l'incontro che abbiamo avuto con le associazioni – prosegue – è intervenuto inoltre Federico Eligi, consigliere di gabinetto alla presidenza della Regione Toscana, il quale ha spiegato che nei prossimi anni saranno stanziati maggiori fondi e finanziamenti per l'associazionismo, privilegiando però la programmazione e la coprogettazione tra le associazioni e gli enti pubblici, che potranno essere valorizzate anche grazie al contributo formativo ed informativo del Cesvot. E proprio in quest'ottica stiamo realizzando una pagina web dedicata sul nostro sito, che consentirà la migliore fruizione di due importanti strumenti operativi, l'Albo comunale delle Associazioni e la Consulta per le Associazioni, che saranno a breve ufficializzati”.

Durante l'incontro della settimana scorsa, infatti, è stata condivisa con le associazioni una prima stesura del modulo di iscrizione all'Albo, che potrà essere compilato on line per confermare la propria iscrizione. All'interno dello stesso modello ogni associazione potrà esprimere la propria volontà di aderire alla Consulta, la cui convocazione avverrà nel mese di gennaio una volta raccolte tutte le adesioni.

×