Home

Coronavirus: le donazioni per le associazioni toscane

Martedì 31 Marzo 2020

A seguito dell'emergenza da Coronavirus sono molti gli appelli alla donazione che gli enti di terzo settore stanno rivolgendo ai cittadini toscani. In alcuni casi sono vere e proprie raccolte fondi a favore degli ospedali del loro territorio; in altri casi sono delle richieste di contribuire con una donazione che possa permettere loro di continuare la loro attività di supporto a favore delle fasce più deboli.

Di seguito e divisi per provincia gli annunci di cui abbiamo avuto notizia sin ora. Per ulteriori segnalazioni, scrivere a comunicazione@cesvot.it

AREZZO 

La Pubblica Assistenza di Foiano e Marciano della Chiana invitano i cittadini ad associarsi in modo da contribuire al funzionamento della storica associazione di volontariato. Tutte le coordinate per effettuare donazioni spontanee o associarsi sono pubblicate sulla pagina Facebook della Pubblica assistenza: https://www.facebook.com/pubblicaassistenza.avisfoiano/

La Misericordia di Subbiano chiede un supporto per acquistare dispositivi sanitari di protezione per i volontari. Per fare una donazione: https://www.facebook.com/201834969838948/posts/2940557612633323/

La Misericordia di Anghiari in collaborazione con il Gruppo Fratres, ha promosso una raccolta fondi per l'acquisto di mascherine per i cittadini, materiale sanitario per medici, infermieri, operatori e volontari del territorio, ma anche per acquistare alimenti per la Caritas. Il conto corrente è il n. 5000 Banca di Anghiari e Stia (Iban: IT 95J 08345 71310000000005000). Nella causale deve essere indicata la motivazione: "materiale sanitario" o "alimentari Caritas." 

Il Liceo Classico-Musicale "F. Petrarca", attraverso la sua associazione di volontariato "Amici di Alice", nell'emergenza coronavirus, invita tutta la comunità scolastica e la cittadinanza a partecipare ad una sottoscrizione per una raccolta- fondi, al fine di devolvere il ricavato, attraverso il Comune di Arezzo, ai cittadini per sussidi alimentari o presidi medici. Donazioni intestate a: Associazione Amici di Alice, codice iban: IT61 U076 0114 1000 01012194 823, causale: Raccolta fondi COVID 19.

La Caritas di Arezzo accetta donazioni per il supporto delle attività svolte per le persone più bisognose in emergenza Covid19. Codice Iban: IT70W0311111400000000093989, causale "Emergenza Covid".

Il Comitato di Arezzo della Croce Rossa Italiana si sta adoperando per portare assistenza a tutti coloro che hanno bisogno di aiuto e sostegno, sia umano che sanitario.
Per questo chiedono alla popolazione un aiuto, con un piccolo sostegno, che permetta di acquistare tutto il materiale necessario all'espletamento dei loro servizi in questi giorni di emergenza: https://www.gofundme.com/f/zhppze-cri-arezzo-raccolta-fondi-covid19?utm_source=customer&utm_medium=copy_link-tip&utm_campaign=p_cp+sh

Fiab Arezzo apre una raccolta fondi a favore delle attività di Croce Rossa, Croce Bianca e Misericordia finalizzata all'acquisto di presidi medicali. Chi vuol dare il suo contributo può farlo sul c/c Fiab Arezzo c/o Banca di Anghiari e Stia - Arezzo, causale COVID19, IBAN IT72Z0834514100000000055812.

La Fratres di San Giovanni Valdarno ha lanciato la raccolta fondi “Il carrello Solidale” a favore della Caritas di San Giovanni Valdarno affinché  vengano acquistati beni  di prima necessità per le  persone e le famiglie  in difficoltà anche a causa del Covid- 19. Per fare una donazione: https://www.gofundme.com/f/7w2bq-covid19carrello-solidale-fratres-sgv-per-caritas

La Misericordia di Pian di Scò ha lanciato una raccolta  fondi per l’acquisto  di dispositivi di protezione individuale necessari  per l’espletamento dei servizi di emergenza. Per donazioni:

https://www.gofundme.com/f/aiuta-la-misericordia-di-pian-di-sco?fbclid=IwAR2U513OR0w6xL8ow9iz5jACsg4WJK0YKBaAPAbC3b9vTVtA19aHKjcZQjs

Arci Chimera Arcobaleno lancia la campagna di crowdfunding  per  persone che vivono in situazioni di marginalità nel territorio aretino.  Sarà possibile  donare  tramite la piattaforma Produzioni dal basso:

https://www.arezzonotizie.it/video/raccolta-fondi-arci-gay-arezzo.html

L’Associazione Radici di Bucine raccoglie donazioni a favore delle iniziative di spesa sospesa per i più bisognosi. Per donazioni: Iban IT25D0103071340000000372993.

 

FIRENZE

La Racchetta-antincendio boschivo e Protezione Civile in collaborazione con il Club Alpino Italiano di Sesto Fiorentino hanno avviato fra i residenti una raccolta di generi alimentari non deperibili. I prodotti donati saranno destinati ad associazioni di Sesto che sono impegnate ad assistere chi si trova in un momento di difficoltà economica con l'impossibilità di poter fare la spesa. Per concordare le modalità del ritiro e informazioni contattate il numero 3371091786 o inviare una mail all'indirizzo info@caisesto.it.

I Bianchi di Santo Spirito, l'Occupazione di via del Leone, il laboratorio Dilladdarno, e l'associazione Amici del Nidiaci effettuano servizio di consegna spesa e medicinali per le persone più fragili del quartiere oltre che di donazione di generi alimentari per chi è in difficoltà economiche. Asd Bianchi di Santo Spirito, Iban IT 64 K 0306909606100000156855.

L’associazione la Melagrana ha aperto una raccolta fondi  finalizzata all’acquisto di attrezzature per la rianimazione dell’ospedale di San Giovanni di Dio della Ausl Toscana Centro a Torregalli. E’ possibile donare tramite bonifico all’Iban IT17Z0867338080023000234372 , intestato a La Melagrana Associazione di promozione sociale Aps, causale “Emergenza Covid-19”.

Comitato ripolese della Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Comune di Bagno a Ripoli e Caritas lancia l'iniziativa “La Solidarietà va Spesa” per aiuti alimentari alle famiglie ripolesi in difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus. E' possibile donare sul conto corrente bancario intestato alla Croce Rossa Italiana – Comitato Bagno a Ripoli; Iban: IT46 D030 6909 6061 0000 0172 195; Causale “La Solidarietà va Spesa”.

Associazione Nazionale Carabinieri, La Racchetta e Misericordia di Sesto Fiorentino chiedono contributi per garantire continuità alla loro attività sul territorio. Questo l'Iban: IT 54X 01030 38100 00000 2940630 al quale si può donare con la causale "Coronavirus".

La Pubblica Assistenza di Signa lancia un appello per acquistare mascherine, tute, guanti e prodotti di sanificazione. Si può sostenere l'associazione aderendo alla campagna soci 2020 oppure con una donazione con bonifico all'Iban 1T6500832538110000000001079, Banco Fiorentino, causale 'Donazione Emergenza Covidl9' o tramite Paypal e carta di credito.

Aiwa Onlus, Arab Italian Women Association http://aiwaonlus.org/chi-siamo/, ha deciso di sostenere la richiesta lanciata dalla Fondazione Montedomini e Comune di Firenze per l'acquisto di materiale necessario per l'attivazione in via d'urgenza e temporanea di posti letto aggiuntivi nel percorso socio sanitario di Rsa base per anziani positivi al Covid-19. Qui tutte le info per donare: https://www.gofundme.com/f/covid19-aiuti-agli-anziani-positivi-Firenze.

Associazione Tottaxtutti  che opera in Oncoematologia e Senologia della AOU Careggi nel progetto Never give up con 5 psicooncologhe per sostegno direttamente in reparto a pazienti, familiari e personale sanitario, chiede contributi per garantire continuità al proprio progetto.Questo l'Iban per le donazioni: IT74 U030 6902 8911 0000 0005 817

File Fondazione Italiana di Leniterapia assiste persone malate con patologie croniche in fase avanzata, tutelando la qualità della loro vita e la loro dignità. Per sostenere l'attività e l'associazione: c/c bancario Banca Intesa Sanpaolo IBAN IT19K0306902887100000002019 oppure direttamente sul sito: https://www.leniterapia.it/come-aiutarci/donazioni/.

Il centro sociale II Pozzo, che fa riferimento alla parrocchia di don Alessandro Santoro alle Piagge, ha attivato una raccolta fondi per distribuire alimentari e generi di prima necessità destinate a poveri e nomadi: bonifico sul c/c postale intestato a Comunità delle Piagge IT10R0760102800000024725 509, causale "Famiglie senza niente".

La Compagnia di Babbo Natale Onlus raccoglie fondi per il sostegno delle famiglie selezionate dai Servizi Sociali del Comune di Firenze e dalla Caritas diocesana in difficoltà economica e sanitaria, portando doni ai bambini, senza intermediazioni, non solo a Natale! Il sostegno sarà rivolto principalmente a chi ha perso il lavoro a causa dell’emergenza ed ha figli a carico. Per effettuare donazioni deducibili:  sul sito www.compagniadibabbonatale.com o con bonifico alla Compagnia di Babbo Natale ONLUS su Banca Cambiano, viale Gramsci 34, Firenze - IBAN: IT 58 R 08425 02804 000031146640. Contatti: compagniadibabbonatale@gmail.com.

Nell'ultimo mese Casa Ronald Firenze ha ospitato i medici e gli infermieri dell'Ospedale Pediatrico Meyer, che hanno continuato a lavorare instancabilmente nella lotta al Covid-19. Adesso le porte di Casa Ronald Firenze sono pronte a riaprirsi alle famiglie dei bimbi in cura lontano da casa presso lo stesso Ospedale Meyer. Per farlo Casa Ronald Firenze ha bisogno dell'aiuto di tutti per mettere a disposizione delle famiglie ogni mezzo che possa tutelarle, da mascherine e gel igienizzati agli interventi di sanificazione delle camere e di tutte le aree comuni. Anche tu puoi dare il tuo contributo e fare la differenza! Dona ora: Iban: IT06A0503401688000000016500  intestato a Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia - CAUSALE: donazione per Casa Ronald Firenze.

 

GROSSETO

Auser Volontariato Gavorrano ha aperto una raccolta fondi per aiutare con beni alimentari le famiglie più bisognose del comune. Per dare un aiuto effettuare un bonifico a IT32 A084 6172 2500 0001 0975 218 intestat a Auser Volontariato Gavorrano.

Circolo Festambiente di Legambiente: la tradizionale vendita delle uova di Pasqua promossa dal Clorofilla film festival,si è trasformata in una maratona di solidarietà. Non più cioccolato, dunque, ma donazioni a favore dell'iniziativa "Tutti insieme contro il Coronavirus" promossa dal Comitato per la vita con Banca Tema e Tema vita attraverso la quale sarà possibile acquistare un ventilatore polmonare da donare all'ospedale Misericordia di Grosseto. Tutti coloro che avevano prenotato le uova potranno convertire la quota a sostegno dell'iniziativa. Il conto corrente dedicato aperto presso Banca Tema è IT 64I 08851 14301 000000217126. 

Forum del volontariato: a Follonica è possibile anche contribuire con donazioni in denaro, con bonifici ai seguenti Iban: IT 15Y 01030 7224 0000 00234 5054 - forum del volontariato - Causale: COVID19, IT 95 X030 6972249100000002692 - coordinamento interparrocchiale opere caritative - Causale: COVID19. Le donazioni in denaro saranno particolarmente utili per l'acquisto di generi alimentari facilmente deteriorabili nel tempo e per i pagamenti delle bollette e degli affitti di chi non ha potuto lavorare.

La Farfalla - cure palliative - OdV da oltre dieci anni garantisce assistenza socio-sanitaria gratuita a domicilio a pazienti in fase avanzata di malattia aderendo alla filosofia delle cure palliative. L'associazione ha dovuto doverosamente rivedere l'approccio domiciliare pur continuando a garantire supporto agli utenti. Per chi volesse aiutare l'associazione a sostenere le numerose attività ancora attive in emergenza coronavirus è possibile effettuare un bonifico:conto corrente presso Banca Tema, intestato a La Farfalla - associazione cure palliative - ODV Grosseto. IBAN: IT84W 0885114304000000380099.

LIVORNO

"La speranza è di tutti" è il progetto di 14 associazioni di San Vincenzo. E' un'iniziativa di solidarietà per l'acquisto di generi alimentari di prima necessità. Capofila è il Presidio Libera Rossella Casini di San Vincenzo e Castagneto Carducci insieme a Avis San Vincenzo, Centro solidarietà Donoratico, Iaia, Legambiente Costa Etrusca, Anpi San Vincenzo e Castagneto Carducci, Auser Donoratico, Auser Verde Argento San Vincenzo, Spi-Cgil San Vincenzo, sezioni Soci Coop di San Vincenzo e Donoratico, Sciarada e Gruppo scout Agesci San Vincenzo 1°. E' possibile donare con bonifico bancario sull'Iban 1T05P36081051382537996 53804 esclusivamente dedicato a questo progetto, con causale "La speranza è di tutti".

Parrocchia di Collesalvetti  ha attivato con la Caritas una raccolta di soldi e generi alimentari da destinare a chi non riesce a fare la spesa. Per fare un versamento rivolgersi al numero 338 8464751.

Parrocchia di S. Jacopo con Caritas  Collesalvetti e con i servizi sociali dell'amministrazione comunale  raccolgie generi alimentari con distribuzione dalle suore. Per fare una donazione rivolgersi a Don Antonio Ratti: 334 3374417.

Presidio di Libera "Rossella Casini" di San Vincenzo/Castagneto Carducci insieme a Avis San Vincenzo, Centro Solidarietà Donoratico, Iaia, Legambiente "Costa Etrusca", Anpi San Vincenzo e Castagneto, Auser Donoratico, Auser Verde Argento San Vincenzo, Spi Cgil San Vincenzo, sezioni Soci Coop di San Vincenzo e Donoratico, Sciarada, il Gruppo scout Agesci San Vincenzo hanno promosso una raccolta fondi per l'acquisto di prodotti alimentari e di igiene personale. Con i prodotti acquistati saranno preparati i "pacchi alimentari" destinati ai bisognosi. Per le donazioni: iban IT05P36081051382537996 53804 con la causale "La speranza è di tutti", intestato ad Enzo Chioini.

LUCCA

Caritas di Camaiore lancia un appello per aiutare chi è in difficoltà e chiede ai cittadini di fare una spesa o dare un piccolo contributo. Le spese e le offerte si possono portare in Prioria a Camaiore durante la mattina e lasciare la roba o una busta nell'ingresso.

Caritas Diocesi Lucca raccoglie donazioni a sostegno dei più fragili attraverso un conto-corrente dedicato: EDOCR ONLUS  IT55D05018028000000169 25851- Banca Etica.

Comune di Capannori promuove l'iniziativa "Dona un computer agli studenti" che invita a donare o a dare in comodato d'uso computer e tablet agli studenti che non hanno la possibilità di accedere alla didattica a distanza. Contattare per e-mail l'ufficio scuola del Comune scuola@comune.capanno- ri.lu.it  indicando i dati e un recapito telefonico e successivamente si verrà ricontattati. Sarà il Centro operativo comunale di protezione civile a occuparsi  della raccolta e della distribuzione agli studenti.

L'associazione Don Franco Baroni  raccoglie donazioni per aiutare chi ha bisogno di assistenza sanitaria: conto corrente postale 10739555 oppure sul conto bancario 1863/56  su cassa di risparmio di Lucca, Pisa, Livorno  gruppo Bpm, sede centrale Lucca, Piazza San Giusto, Iban IT55G0503413701000000186356.

La Pubblica Assistenza Croce Azzurra di Comano ha bisogno del contributo di tutti. Per questo ha lanciato un raccolta fondi per l'acquisto di due nuove ambulanze. Per sostenere la raccolta fondi è possibile inviare un bonifico a: Pubblica Assistenza «Croce Azzurra» Comano Credit Agricole Italia, Codice Iban IT88T0623069931000043476 627; Conto Corrente Postale: 10318541, Associazione Pubblica Assistenza «Croce Azzurra» Comano Onlus La causale è: Erogazione liberale nuove ambulanze. L'offerta è naturaòmente deducibile dalla denuncia dei redditi.

La Pecora nera Socialmentebar progetto di Anffas Onlus Lucca lancia una raccolta fondi per sostenere il bar sociale in questo periodo difficile causato dalla chiusura forzata. Per info e donazioni: https://www.gofundme.com/f/20m95dedw0

La raccolta fondi #viciniadistanza per la Garfagnana, ideata da Guard@scolta e partita i primi giorni di aprile, ha raggiunto un traguardo importante, auspicato e sperato, quello dei 100mila euro. Infatti grazie al sostegno e il supporto logistico e organizzativo del Gruppo Autieri Garfagnana e alla intervenuta collaborazione con i Lions Club di Castelnuovo, l'iniziativa di Guard@ascolta ha avuto modo di triplicare il potenziale di acquisto in base ad una convenzione con Banco Alimentare. I fondi raccolti a oggi permettono di avere una scorta totale per 100mila euro, a disposizione di tutti i Comuni della Garfagnana e da destinare alle famiglie in temporanea difficoltà. Si può donare tramite bonifico bancario intestato all'Associazione Nazionale Autieri d'Italia (Iban: 1T3710503470130000000 001737) con causale "Progetto guardascolta viciniadistanza" oppure tramite la piattaforma GoFundMe: Guard@scolta #viciniadistanza Autieri Garfagnana al link: https://gf.me/u/xvjir4.  La raccolta si concluderà il 30 giugno prossimo. 

 Aism lancia l'iniziativa di raccolta fondi e di informazione a sostegno delle persone con sclerosi multipla, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Da venerdì 19 a domenica 21 giugno si potrà avere a casa propria una confezione con una pianta di salvia e una di timo al limone. A fronte di una donazione di 10 euro, è possibile prenotare via mail a aismlucca@aism.it le proprie erbe aromatiche che andranno a sostegno delle persone con sclerosi multipla, colpite due volte dalla crisi sanitaria e sociale scatenata dal coronavirus: per la fragilità del sistema immunitario, devono adottare ancora più cautela e devono essere garantite le risposte di cura, assistenza e supporto.

MASSA CARRARA

Croce Bianca di Massa chiede un contributo per finanziare le attività di supporto alla popolazione. Iban IT64 L061 7513 6020 0002 1024 680

La Società San Vincenzo De Paoli, Consiglio centrale di Massa-Carrara-Pontremoli Onlus, San Vincenzo di Carrara sono attive per sostenere le famiglie in difficoltà economiche con la consegna di beni di prima necessetà. Forniscono inoltre assistenza ai senza fissa dimora. Necessitano di donazioni di denaro e di mascherine per i volontari. Iban è IT89 X030 6909 6061 0000 0067 131

Ail (Associazione Italiana contro le Leucemie) di Massa Carrara lancia un appello per aiutare chi lotta contro un tumore del sangue e per a continuare a sostenere i fondamentali servizi per affrontare la malattia. E’ possibile fare una donazione all'Iban della sezione provinciale di Massa Carrara: IT 0910617524504000081751 180.

 

PISA

L'Alba Associazione attiva sul territorio di Pisa nell'ambito della riabilitazione psico-sociale chiede uncontributo per supportare i suoi progetti, messi a dura prova dalla chiusura necessaria delle  attività ristorativa. Iban: IT90S0501802800000016820086 - Causale: sostegno emergenza Covid-19

Misericordia di Vicopisano ha attivato una sottoscrizione tesa a sostenere le associazioni del territorio che stanno lavorando in prima linea come Misericordia, Croce Rossa, Caritas, ecc.. I fondi raccolti verranno destinati sia a sostenere i maggiori costi delle associazioni relativi alla sicurezza degli operatori, sostegno al maggior disagio sociale causato dall'emergenza nonché progetti e attività tesi al superamento dell'emergenza». Per la sottoscrizione: Sostegno Associazioni del Comune di Vicopisano Emergenza Covid-19, lba n 1T19Y05232709510000000186 59.

Caritas Diocesana San Miniato per  far fronte a una maggiore richiesta di cibo lancia un appello per acquistare generi alimentari e donarli alle persone più disagiate. E' possibile effettuare un versamento sul conto Iban IT 75 Y062 3071 1500 0004 6489 231, indicando come causale "Aiuto alimentare per Covid-19”.

Croce Rossa Italiana di Volterra per fronteggiare l'emergenza coronavirus raccoglie fondi per l'acquisto di kit anti contagio. L'Iban a cui effettuare le donazioni: 1164106370712210000100 81418 con causale "Covid-19".

Misericordia di Saline fa un appello ai cittadini, alle aziende, alle attività commerciali e alle associazioni del territorio chiedendo un contributo per gestire l'emergenza Covid-19 con l'obiettivo di acquistare mascherine, occhiali protettivi e tute particolari. L’Iban è 1154C06370712230000100 02787 con causale "Liberalità a sostegno emergenza Covid 19".

Pubblica Assistenza fa appello per l'acquisto di una barella anti-Covid e ha aperto una sottoscrizione: Iban: IT 61 I 0856 2253 000000 10700128 , causale : BARELLA A BIOCONTENIMENTO e DPI.

Rete Banco Alimentare Pontedera ha aperto un conto corrente (Iban 1166 Q034 7501 6050 0031 0022 124 intestato a Rete Banco Alimentare Pontedera con causale Alimentiamo Pontedera. I contributi raccolti che saranno tradotti in cibo che verrà distribuito prima di Pasqua.

Caritas Pisa chiede sostegno per tablet e connessioni internet necessari per la didattica a distanza dei tanti bambini di famiglie in difficoltà. Contattare: 050 560952; direttore@caritaspisa.it e informacaritas@caritaspisa.it.

Pubblica Assistenza di Ponsacco  ha attivato una campagna di raccolta fondi  destinata all'acquisto dei dispositivi di protezione individuale (mascherine chirurgiche, mascherine Ffp2 e Ffp3, prodotti per la sanificazione degli automezzi e delle attrezzature, tute anti contaminazione) e attrezzature da destinare ai volontari che svolgono i servizi dovuti all'emergenza sanitaria.Per fare una donazione: Iban: 1T43H052327112000000 0011463 intestato a: Pubblica Assistenza Ponsacco; causale: Erogazione liberale per emergenza Covid 19.

La Pubblica Assistenza di Fucecchio lancia un appello a cittadini e imprese per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale e materiali sanitari necessari per fronteggiare l'emergenza Covid19. Per effettuare donazioni: Banca Crédit Agricole, filiale Fucecchio, C/C n. 35440288 Intestato a Pubblica Assistenza Fucecchio IBAN: 1T58006230378700000 35440288, BIC: CRPPIT2P389. Tutte le informazioni sono consultabili anche on line sul sito web pafucecchio.it.

La Misericordia di Cascina raccoglie donazioni per sostenere le attività svolte in emergenza Coronavirus. Per dare un contributo si può fare un bonifico bancario sull'Iban : IT23Z03069096061000001 56442, causale: "Non vi lasciamo soli".

La Casa Donna Pisa lancia una raccolta fondi online per la creazione del Fondo di solidarietà “Nessuna da sola”, non solo una raccolta fondi, ma una iniziativa di solidarietà e partecipazione attiva. In particolare, il Fondo di solidarietà darà sostegno concreto ad almeno 10 donne che, a causa della pandemia e della crisi economica, stanno vivendo giorni molto difficili. Grazie al Fondo di solidarietà ognuna riceverà un contributo per beni e spese di prima necessità, come: affitto e utenze domestiche, alimenti, vestiti e pannolini, giocattoli e materiale didattico. Info e donazioni: https://www.eppela.com/it/projects/28072-nessuna-da-sola

 

PISTOIA

La Protezione civile, Croce Verde, Comunità Solidale, Vab e Comune di Lamporecchio si sono unite per aiutare le famiglie disagiate. Chiunque può partecipare alla raccolta, sia alimentare che per un contributo economico. Per donare alimenti e beni di prima necessità, occorre consegnare il materiale nei locali dell'ex asilo in via Vitoni 97 a Lamporecchio  dalle ore 10 alle 13 del lunedì, mercoledì e venerdì. Per dare un contributo economico per sostenere l'acquisto di alimenti, si può effettuare un bonifico sull'Iban. IT16K030697040210000 0300004 con causale «Acquisto alimenti coronavirus».

Croce Rossa della Piana Pistoiese ha necessità di acquistare dispositivi di sicurezza per i volontari e attrezzature per la sanificazione dei mezzi e altro.  E’ possibile fare una donazione all’Iban: IT15M0892270500000000815 101.

Croce Rossa San Marcello Pistoiese - Piteglio ha aperto una campagna di raccolta fondi su Gofundme per acquistare dispositivi di protezione individuali e dispositivi per la sanificazione. Per donare: https://www.gofundme.com/f/croce-rossa-san-marcello-pse-andratuttobene

Tandem ha istituito un un fondo di solidarietà per cercare di sollevare le esigenze più urgenti delle persone più disagiate che hanno problemi di salute e che si sono rivolte a loro in questo periodo. Intesa San Paolo: IT53 B030 6909 6061 0000 0168 530,causale: "Erogazione liberale - Fondo Solidarietà".

Associazione Vivaisti lancia la campagna di raccolta fondi  per sostenere l'impegno di chi è in prima linea nella lotta al coronavirus o Covid-19: i presidi ospedalieri di Pistoia, Prato e Valdinievole. La campagna, aperta a tutti, avrà una durata di un mese e sarà finalizzata all'acquisto e alla distribuzione di materiale sanitario per le strutture ospedaliere. Per contribuire alla raccolta fondi di Avi si potrà effettuare un bonifico bancario con causale "Emergenza Covid-19: Avi per i presidi ospedalieri" tramite i seguenti conti intestati all'Associazione: Banca Alta Toscana Iban: IT75S089221380000000 0816859 oppure Banca di Cambiano Iban: IT10 0084 2513 8000 0003 1409 766. 

Comune di Lamporecchio, Protezione civile, Pubblica Assistenza Croce Verde, Comunità Solidale e Vab hanno dato vita all'iniziativa dal titolo "Ecco come puoi aiutarci". Si tratta di una raccolta finalizzata ad aumentare gli aiuti in favore delle famiglie più bisognose del comune di Lamporecchio, che comprende sia donazioni in denaro che in beni di prima necessità. Per quanto riguarda i beni di prima necessità, i singoli cittadini possono portare le loro donazioni all'ex asilo in via Vitoni 97, dalle 10 alle 13 dei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì. E' possibile inviare un contribtuo finalizzato all'acquisto di alimenti, effettuando un bonifico all'Iban 1116K0306970402100000300 004, indicando nella causale "Acquisto alimenti coronavirus". Tale erogazione è deducibile al 30% dalle tasse ai sensi del DL 18/2020.

L'emergenza coronavirus ha messo in difficoltà anche i volontari della sezione Enpa di Pistoia, che si prendono cura degli ospiti a quattro zampe del Rifugio del cane di via Agati, e che sono costantemente impegnati nel cercare di trovare loro una nuova famiglia. Per questo l'Enpa lancia un appello. «Con l'emergenza Covid-19, gli animali in cerca di adozione sono aumentati e le possibilità di recarsi nelle strutture per adottarli diminuite. Per questo chiediamo una mano per dotarci dei dispositivi di protezione individuali necessari ai nostri volontari, per svolgere le attività di cura e adozione degli animali in totale sicurezza». I particolari della campagna qui

PRATO

La Fondazione Ami lancia la campagna "Emergenza corona virus aiutiamo l'ospedale”. I fondi sono destinati ai reparti di terapia intensiva e malattie infettive dell'ospedale per acquisto di mascherine e materiale per la sanificazione. Si può fare una donazione attraverso la modalità bonifico bancario sul Conto Corrente Bancario: IT 80 J030 6921 5311 0000 0005 960 Banca Intesa San Paolo, Prato (PO) intestato a Fondazione AMI Prato Onlus.

Ail - Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma sezione di Prato lancia la campagna «lo sono a rischio» per sostenere il servizio ai malati di leucemia più esposti al virus e garantire ai malati onco-ematologici cure e assistenza domiciliari su tutto il territorio pratese. Per fare una donazione: https://mycrowd.ail.it/campagna/iosonoarischio/ail-prato.

Associazione Podistica Medicea insieme all'associazione I Giullari hanno dato il via  all'iniziativa “Aiutiamo a respirare”, ovvero una raccolta fondi sulla piattaforma online GoFundMe destinata all'ospedale Santo Stefano per raccolgiere fondi che verranno  impiegati per acquistare materiale sanitario utili a fronteggiare il covid-19 (ventilatori, dispositivi di protezione individuale quali mascherine, camici, occhiali e visiere protettive, ecc.). E' possibile contribuire su: https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-a-respirare-l039ospedale-sstefano-di-prato.

Per aiutare l'Emporio solidale Caritas a Prato, che permette di procurare generi alimentari e beni di prima necessità alle persone in difficoltà economica, è possibile inviare un bonifico a questo iban: IT41 A 03069 09606 100000152863 (Banca Intesa San Paolo) intestato a Fondazione Solidarietà Caritas onlus. Le offerte sono deducibili. Le aziende possono donare cibo: consultare il sito emporio.prato.it o telefonare allo 0574 870475.

 

SIENA

La Misericordia di Siena ha avviato la raccolta fondi “Aiutaci a non fermarci" per acquistare dispositivi di protezione individuale per i volontari e i dipendenti. Per fare una donazione: su GoFundMe https://www.gofundme.com/f/emercovid19-aiutaci-a-non-fermarci oppure con bonifico bancario IBAN: IT 25 E 01030 14200 000011410075 utilizzando la causale "aiutaci a non fermarci"

Caritas Diocesana di Montepulciano lancia un appello per aiutare le famiglie in difficoltà economiche e chiede alle aziende donazioni di beni alimentari. Tel. 0587 757717, caritas@diocesimontepulciano.it

La Consulta Comunale dell’Associazionismo e del Volontariato e le Associazioni di Volontariato del Comune di Castelnuovo Berardenga hanno organizzato la raccolta fondi “AiutiAMO Castelnuovo”. I fondi raccolti saranno utilizzati per far fronte alle spese di primaria necessità delle famiglie maggiormente colpite dalla crisi economica e sociale conseguente all’emergenza sanitaria legata al Corona Virus. Le famiglie in difficoltà saranno indicate delle assistenti sociali e dai servizi sociali del Comune o dalle associazioni di volontariato che operano nel mondo del sociale.Per sostenere l’iniziativa è possibile effettuare un versamento alle seguenti coordinate bancarie: Pubblica Assistenza di Castelnuovo Berardenga, IBAN IT13G0103071800000000617466 Causale: Iniziativa benefica Aiutiamocastelnuovo. La donazione è detraibile ai sensi dell’art. 66 del D.L. 18/2020

La Pubblica Assistenza di Siena ha avviato una raccolta fondi per acquistare dispositivi di protezione individuale utili ai volontari che quotidianamente svolgono servizi nel territorio. Codice IBAN: IT17H0867314200002000122073 utilizzando la causale "sostienici nella battaglia contro il COVID-19".

La Misericordia di Buonconvento e la Pubblica Assistenza di Buonconvento promuovono l’iniziativa “Buonconvento c'è per tutti”, alla scopo di fronteggiare l’emergenza dovuta al virus Covid-19. I contributi raccolti saranno finalizzati all’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità per tutti coloro che non rientrano nelle misure di sostegno previste. L’assistenza alle persone avverrà con la collaborazione del servizio sociale del Comune di Buonconvento. Per sostenere l’iniziativa è possibile effettuare un versamento sul conto corrente bancario: IT43I0103071770000000794140 causale: emergenza COVID 19. La donazione è detraibile ai sensi dell’art. 66 del DL 18/2020 ed è priva di spese. Per info: Pubblica Assistenza di Buonconvento 0577 807113 Misericordia di Buonconvento 348 6982592.

La Misericordia di Abbadia San Salvatore ha attivato una raccolta fondi per acquistare dispositivi di protezione individuale per i volontari e sostenere le attività dell’associazione durante l’emergenza COVID-19. Chi volesse sostenere l’Associazione in questo momento angoscioso, a sostegno della comunità tutta, può:

- inviare un contributo su GoFundMe – https://www.gofundme.com/f/f/misericordia-abbadia-covid19

- effettuare un bonifico bancario BANCA CRAS IT 60 L 07075 71750 000 000 170356 o INTESA SAN PAOLO IT 11 E 03069 71755 100 000 002801 o MONTE DEI PASCHI DI SIENA IT 03 N 01030 71750 000 000 928043, intestati a Misericordia Abbadia San Salvatore causale: emergenza Covid-19

La Pubblica Assistenza Colle Val d'Elsa ha lanciato la campagna di raccolta fondi #AndràTuttoBene – Sostieni chi ti sta vicino. È possibile effettuare una donazione tramite bonifico o con carta o PayPal direttamente dal sito dell’associazione, o donare del materiale che possa essere utile per lo svolgimento dei servizi. Per maggiori informazioni: pubblicacolle.iniziative@gmail.com. Bonifico: IBAN IT 30 N 08425 71860 000040471963 intestato ad Associazione Pubblica Assistenza Colle Val d'Elsa Causale: Donazione Emergenza Covid19 - Carta o PayPal: https://www.pubblicaassistenzacolle.it/come-donare

La Pubblica Assistenza di Chiusi ha avviato la raccolta fondi “Aiutaci ad aiutare" per acquistare dispositivi di protezione individuale per i volontari e i dipendenti che sono attivi 24 ore su 24 in prima linea nell'emergenza Covid-19. I fondi raccolti serviranno a non fermare le ambulanze, garantendo la protezione a tutti i volontari e pazienti che ogni giorno trasportiamo. Serve materiale straordinario per far fronte a questa emergenza come camici, guanti, mascherine, occhiali, spray igienizzanti. Per garantire continuità alle attività svolte quotidianamente è necessario anche acquistare nuovi automezzi da destinare ai servizi sanitari e socio-assistenziali. Il progetto di raccolta fondi mira dunque ad acquistare, oltre al materiale di protezione per i nostri volontari, una nuova ambulanza, un mezzo per la Protezione Civile e un idropulsore all'ozono per la disinfezione di tutto il materiale. Per fare una donazione: su GoFundMe https://www.gofundme.com/f/mjkhg-acquisto-ambulanza

La Misericordia di Poggibonsi ha attivato una raccolta fondi per sostenere le attività dell’associazione durante l’emergenza COVID-19. Tutti coloro che desiderano fare un’offerta tramite bonifico: Confraternita di Misericordia di Poggibonsi, Iban: IT 38 I 0842571940000040182958 (Banca di Cambiano - Via S. Gimignano, 24 Poggibonsi), Causale: "Erogazione liberale a sostegno dell'emergenza COVID-19". Gli importi usufruiscono delle agevolazioni fiscali introdotte dall'art. 66 DL 18/2020 (Cura Italia).

L’associazione Siena Cuore ha organizzato una raccolta fondi per l’acquisto di tablet per i degenti Covid del reparto di Terapia Intesiva dell'Ospedale Le Scotte di Siena per alleviare la loro condizione di solitudine e farli sentire più vicini ai loro cari. Per aderire alla raccolta fondi: IBAN IT83N0306909606100000154789. Causale "acquisto tablet per terapia intensiva per vicinanza degenti coronavirus ".

L'associazione Motus rivolge un invito agli spettatori  che vogliono sostenerla tramite donazioni. L’attuale emergenza sanitaria in corso sta infatti causando danni economici molto importanti a chi opera nel settore artistico e culturale, che probabilmente sarà uno degli ultimi a ripartire. Moltissime associazioni culturali, che realizzano progetti dal forte valore sociale, potranno sopravvivere solo grazie al supporto del pubblico, che potrà far sentire la propria vicinanza tornando ad affollare i teatri appena possibile, ma anche contribuendo “a distanza”. I fondi raccolti saranno utilizzati per realizzare le attività istituzionali di Motus, associazione attiva nella promozione dell’arte e della cultura da quasi 30 anni. Per le donazioni  IBAN: IT37B0103014208000000217771 intestato a MOTUS A.C. Per ricevere la ricevuta della donazione effettuata, è necessario inviare un’email a info@motusdanza.it allegando la distinta del bonifico effettuato e indicando nome, cognome e codice fiscale per l’intestazione.

La Pubblica Assistenza di Taverne d’Arbia promuove una raccolta fondi per l’acquisto di materiale DPI idoneo e necessario allo svolgimento dei servizi sanitari in sicurezza, chiunque volesse aiutarci a sostenere le esigenze emergenziali attuate contro il coronavirus può rivolgersi alla sede dell’Associazione oppure mediante iban: IT88D070751423000000074061 intestato a: Pubblica Assistenza di Taverne d’Arbia-OVD Causale: Donazioni Coronavirus.

La Misericordia di Sinalunga, in collaborazione con la Pro-Loco di Bettolle, la Pro-Loco di Sinalunga e il Comitato Festa delle Rocche di Guazzino,  ha indetto la campagna di sensibilizzazione all'emergenza alimentare derivante dalla pandemia da coronavirus "Se hai bisogno prendi Se puoi dai". È possibile donare generi alimentari di prima necessità tramite i carrelli presenti nei vari supermercati e negozi oppure effettuare una donazione mediante bonifico bancario intestato a Misericordia di Sinalunga IBAN: IT 08 B 02008 72041 000103114054. Per informazioni: 349 1191119 - 331 9949888 - 333 1762458 - 334 8166793

 

IN TUTTA LA TOSCANA

Anpas Toscana lancia la campagna "Donaci una mascherina", la raccolta fondi per acquistare mascherine e dispositivi sanitari necessari ai volontari. Iban: IT72G0311102801000000003583
PAYPAL: http://paypal.me/anpastoscana

Fondazione ANT Toscana Si avvicina la tradizionale campagna di Pasqua con le uova e le colombe grazie a cui ogni anno l'associazione raccoglie le risorse economiche fondamentali per portare avanti l'attività di  assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai pazienti oncologici. Nelle prossime settimane la presenza dei  volontari nelle piazze non potrà esserci. Per questo motivo è stato organizzato un sistema di ordinazione dei prodotti pasquali con consegna a domicilio. A questo link tutte le informazioni.

ATT - Associazione Tumori Toscana In questo periodo di emergenza Coronavirus, medici, infermieri e oss dell’Associazione Tumori Toscana stanno moltiplicando i loro sforzi per affrontare l’emergenza Coronavirus. In questo momento infatti la casa è il luogo di cura ideale per i pazienti oncologici che sono più a rischio essendo più fragili.  Per far fronte all’aumento delle richieste di assistenza servono un’infermiera di rinforzo per 3 mesi e 5 nuovi letti attrezzati. A questo link tutte le informazioni per donare.

Banco Alimentare Toscana è impegnato in prima linea nell'emergenza alimentare attraverso le strutture caritative presenti su tutto il territorio regionale.  A questo link tutte le informazioni e l modalità per sostenere il Banco alimentare.

I circoli Arci Toscana hanno lanciato diverse raccolte fondi sulla piattaforma Produzioni dal Basso per sostenere la riapertura dei circoli segnati dalla chiusura a causa dell'emergenza covid.

×