Home

D.Lgs. 6 marzo 2017, n.40

Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106. (GU Serie Generale n.78 del 3-4-2017)

Commento all'atto normativo 

Il Decreto attua una delle deleghe conferite al Governo dalla Legge 6 giugno 2016, n. 106 e stabilisce le finalità del servizio civile universale, la programmazione delle attività, il ruolo e i compiti degli enti coinvolti e degli operatori volontari, la gestione degli interventi, i controlli sulle attività svolte e il finanziamento del servizio.
Nello specifico, le finalità del servizio civile universale sono la difesa non armata e non violenta della Patria, l'educazione, la pace tra i popoli, e la promozione dei valori fondativi della Repubblica.
Agli enti, soggetti pubblici o privati iscritti all'albo degli enti di servizio civile universale, spetta, tra i vari compiti, presentare i programmi di intervento e curarne la realizzazione, inoltre selezionare e formare gli operatori volontari.
I giovani sono ammessi a svolgere il servizio civile universale a seguito di bandi pubblici di selezione, sulla base di un apposito contratto che ne definisce i compiti.

×