Home

Domenica 3 luglio si è conclusa la quarta edizione di Summer in Action, una settimana di volontariato, condivisione, partecipazione e gioco per 30 studenti delle scuole superiori della Toscana nell’ambito del progetto Scuola e Volontariato.

Punto di partenza è stata la Casa Don Bosco a Grati, nel comune di Pian di Scò, da dove ogni mattina i ragazzi hanno raggiunto le associazioni presso cui  prestare servizio e dove ogni pomeriggio sono tornati carichi di emozioni e racconti da condividere con i compagni di avventura e con gli operatori del progetto.

Le 7 associazioni del territorio che hanno ospitato i ragazzi - Misericordia di S. Giovanni Valdarno, Avis di Rignano, Legambiente, Avo di Figline, Vab di Rignano, Terra Libera Tutti di Pian di Scò, Polisportiva Rugiada - presso il Lago di S. Barbara hanno lavorato durante l’anno con le operatrici locali per garantire un’esperienza significativa di impegno e solidarietà ai giovani studenti.

“E’ stata una settimana particolarmente intensa, ricca di impegno ma anche di divertimento e di emozioni. I ragazzi hanno lavorato al fianco di operatori e volontari del circolo velico svolgendo attività pratiche”, racconta Anna della Polisportiva Rugiada. “Il circolo velico nasce come luogo di incontro del territorio per gli appassionati di vela e di canoa e non solo, come spazio di socializzazione per la comunità e di sensibilizzazione rispetto ai temi della salute mentale. I ragazzi hanno portato la loro freschezza, la loro sana confusione, il loro impegno e hanno dato molto più di quello che pensano. Vi siamo veramente grati per averci dato la possibilità di partecipare a questo progetto”.

Oltre alle attività di volontariato i ragazzi hanno partecipato attivamente ai laboratori pomeridiani proposti dagli operatori (video, arte-scrittura e teatro) per elaborare l’esperienza di volontariato sperimentando linguaggi creativi.

Il campo è stato all’insegna della collaborazione e del divertimento anche nella gestione collettiva dei lavori di casa in modo da favorire una visione dell’impegno e della solidarietà a tutto tondo, ma non sono mancati momenti di divertimento e socializzazione.

Un successo insomma, a confermare l’importanza di momenti di crescita comune attraverso esperienze di impegno sociale. Un’esperienza da continuare a proporre.

Vanna Niccolai è coordinatrice del progetto Scuola e Volontariato.

×