Home

Lo scorso 3 novembre la Delegazione Cesvot di Lucca ha promosso l’iniziativa “Mediterraneo: un mare che unisce, un mare che divide”, presso l’Auditorium San Romano, in collaborazione con Lucca Comics and Games, Regione Toscana, Prefettura di Lucca, Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Consiglio Territoriale per l’Immigrazione, Ufficio Scolastico Provinciale, Centro Nazionale per il Volontariato, Arci regionale e comunale e Copimav – Coordinamento Volontariato Lucca.

L’obiettivo dell’iniziativa era quello di coinvolgere i giovani delle scuole medie superiori dando loro la possibilità di venire aggiornati sulla situazione dei migranti richiedenti asilo provenienti dalla Libia via Lampedusa che ancora oggi si trovano in Italia.
In una prima fase, in accordo con dirigenti scolastici e docenti, è stata effettuata una lezione di due ore sulla situazione del Mediterraneo: un mare che potrebbe unire popoli e nazioni ma che, purtroppo, talvolta divide a tal punto che si muore per poterlo attraversare sognando libertà e benessere.

Le scuole lucchesi che hanno partecipato all’iniziativa sono state: Istituto Matteo Civitali, Istituto Augusto Passaglia, Liceo Scientifico Antonio Vallisneri e Istituto Luisa Amalia Paladini. Nella seconda fase invece, è stato organizzato un convegno-seminario proprio all’interno della manifestazione Lucca Comics and Games, una manifestazione che ha, ormai, travalicato i confini nazionali, dato che quest’anno, i visitatori sono stati oltre 180.000 nei 4 giorni.

Al nostro seminario, hanno partecipato non solo i ragazzi delle scuole medie superiori coinvolti nel progetto, ma anche colui che è considerato il miglior vignettista italiano, Sergio Staino e, uno dei più probabili successori, Mauro Biani. L’incontro ha visto, da una parte la spiegazione di alcune vignette sul tema dell’immigrazione da parte dei due disegnatori con la partecipazione degli studenti e, dall’altra, la presentazione e la spiegazione di alcune vignette sulle stesse tematiche realizzate dai giovani delle scuole.

VignettaAl convegno finale hanno partecipato il presidente del Cesvot, Patrizio Petrucci e il presidente della Delegazione di Lucca, Pierfranco Severi che si sono dichiarati completamente soddisfatti dell’iniziativa, prendendo la parola dopo l’introduzione del segretario della Delegazione. Il tutto orchestrato, da par suo, dal giornalista di Granducato Tv, Antonello Riccelli, già conosciuto dal Cesvot e apprezzato per le sue capacità e la sua comunicativa.

L’iniziativa ha avuto un ottimo riscontro da parte dei giovani, delle associazioni e delle istituzioni, nonostante l’occupazione delle scuole avesse creato qualche difficoltà di partecipazione da parte degli alunni. Un ulteriore positivo riscontro all’iniziativa proposta è dato dall’intesa che ne è scaturita fra la direzione di Lucca Comics and Games e la Delegazione Cesvot di Lucca. Infatti si sta concretizzando la stesura di un protocollo di intesa fra le due realtà in modo da realizzare ulteriori iniziative che abbiano al centro le giovani generazioni, la loro educazione e il volontariato motori irrinunciabili di una coesione sociale che sempre, ma a maggior ragione in questo periodo di crisi, deve essere perseguita e consolidata.

Alessandro Ghionzoli è segretario della Delegazione Cesvot di Lucca

×