Home

La Riforma del terzo settore. Novità, problemi e percorsi di attuazione

Svolgimento 
novembre 2021 - febbraio 2022
Apertura iscrizioni 
Venerdì 1 Ottobre 2021
Scadenza iscrizioni 
Martedì 26 Ottobre 2021
Enti titolari 
Cesvot
Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
Descrizione 

La quinta edizione del corso di alta formazione promosso da Cesvot in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa prosegue il percorso di approfondimento della Riforma del terzo settore che è ancora in fase di attuazione.
Il corso intende approfondire - come già nelle edizioni precedenti - le evoluzioni della disciplina degli enti del terzo settore (ets). L'attivazione imminente del Registro unico nazionale del terzo settore è la grande novità attesa nel 2021/2022. Gli ets sono chiamati a presentarsi preparati, attraverso l'adeguamento statutario (entro il 31 maggio 2022) e, più in generale, attraverso un ripensamento generale della loro attività e della loro modalità organizzativa. La Toscana, prima regione in Italia, dovrà inoltre dare attuazione alla L.R. 65/2020, che recepisce le indicazioni del Codice del Terzo settore su co-programmazione e co-progettazione. Ancora complessa, invece, è la vicenda della fiscalità del terzo settore, fra modifiche al quadro normativo nazionale e la necessità di "aprire" un dialogo con l'Unione europea.
Il corso ha una durata di 45 ore, le lezioni avranno cadenza settimanale e si svolgeranno in modalità online attraverso una piattaforma didattica per la formazione a distanza.

Per partecipare al corso i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • appartenenza/appartenere all’ente proponente
  • ricoprire all’interno dell’ente di appartenenza un profilo direttivo istituzionale e/o tecnico.

L’iscrizione è obbligatoria e gratuita e potrà essere effettuata solo online da venerdì 1 ottobre compilando l’apposito modulo disponibile sul sito di Cesvot, previa registrazione all’area riservata MyCesvot.
Gli ets interessati potranno iscrivere un solo candidato. Per la selezione sarà data precedenza a coloro che risultano appartenenti agli ets soci di Cesvot.
Nel caso di un maggiore numero d’iscritti rispetto alla quota programmata, Cesvot provvederà a selezionare i candidati tenendo conto dell’ordine di compilazione del modulo online di iscrizione e non più di un candidato dello stesso ente per corso.

Per informazioni più dettagliate consultare il programma in allegato.

Beneficiari 
50 partecipanti candidati da enti del terzo settore iscritti ai registri del volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e iscritti all’anagrafe delle onlus, con volontari e sede in Toscana.
×