Home

Progetti transnazionali per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi

Attivo Scadenza: 31 Gennaio 2019

Ente erogatore

Commissione europea

Beneficiari

Il Bando è rivolto ad enti pubblici e ad enti non-profit stabiliti in uno degli Stati UE.

Tipologia

Europeo

Descrizione

Procedura
Le candidature devono essere presentate esclusivamente per via telematica utilizzando l’apposito sistema (Electronic Submission System ) accessibile dal Portale dei partecipanti. E’ necessaria la registrazione al Portale e l’acquisizione del PIC per tutti i soggetti coinvolti nel progetto (proponente e partner ).

Progetti finanziabili
Il bando intende finanziare progetti transnazionali riguardanti le seguenti priorità (ciascun progetto deve focalizzarsi su una sola priorità):
- Priorità 1. Reti locali e regionali per l'integrazione di cittadini di Paesi terzi
- Priorità 2. Progetti in materia di migrazione legale con Paesi terzi
- Priorità 3. Integrazione dei cittadini di Paesi terzi vittime della tratta
- Priorità 4. Assistenza ai minori migranti, compresi i minori non accompagnati
- Priorità 5: Coinvolgimento delle comunità della diaspora sulla sensibilizzazione


Budget complessivo
16 milioni di euro

Budget individuale
Il contributo UE per i progetti selezionati potrà coprire fino al 90% dei loro costi totali ammissibili, ma la sovvenzione richiesta deve essere compresa tra:
- € 1.000.000 e € 2.000.000 per i progetti relativi alla priorità 1
- € 750.000 e € 1.000.000 per i progetti relativi alla priorità 2
- € 250.000 e € 400.000 per i progetti relativi alla priorità 3
- € 250.000 e € 600.000 per i progetti relativi alla priorità 4
- € 250.000 e € 500.000 per i progetti relativi alla priorità 5

Informazioni e Bando

×