Home

Contributi per il sostegno diretto a eventi, manifestazioni ed iniziative sportive

Attivo Scadenza: 30 Giugno 2020

Ente erogatore

Regione Toscana

Beneficiari

a) gli Enti locali ed altri soggetti pubblici;
b) le associazioni e società sportive dilettantistiche, le Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva e Associazioni benemerite riconosciuti dal CONI e dal CIP;
c) altre forme associative che abbiano vocazione sportiva.

Tipologia

Regionale

Descrizione

Procedura
Sono previste due finestre temporali durante le quali si può presentare la domanda. La prima scadenza è fissata per il 28 febbraio di ciascun anno, la seconda e ultima scadenza è fissata per il 30 giugno di ciascun anno.
La presentazione della domanda di contributo avverrà tramite la compilazione, validazione e invio della stessa sull'applicativo web appositamente predisposto reperibile sul sito della Regione alla pagina http://www.regione.toscana.it/sport.

Oggetto
La Regione Toscana promuove interventi contributivi diretti al sostegno di eventi, manifestazioni ed iniziative sportive per perseguire i seguenti obiettivi:
- promuovere lo sport quale strumento per favorire azioni di integrazione sociale e di aggregazione tra soggetti disabili e normodotati,
- sostenere e promuovere azioni volte ad incoraggiare un maggior esercizio dell’attività sportiva e motoria dei più giovani,
- adottare politiche volte a ridurre la percentuale della popolazione sedentaria,
- favorire la pratica sportiva realizzata all’aperto per una cultura dello sport “eco sostenibile”, con l’obiettivo quindi di valorizzare eventi sportivi a basso impatto ambientale,
- promuovere il territorio e, in particolare, il patrimonio ambientale e culturale del territorio regionale anche ai fini dell’incremento delle presenze turistiche,
- incentivare l’esercizio delle attività sportive in aree territoriali svantaggiate,
- promuovere il perseguimento di un corretto stile di vita e diffondere la cultura della salute,
- promuovere l’offerta diversificata delle attività sportive e l’esercizio di quelle poco praticate,
- promuovere la carta etica dello sport. 

Informazioni e Bando

×