Home

Esonero pagamento pedaggio autostradale

Domanda: 

A quali categorie di ETS è riservato l’esonero dal pagamento del pedaggio autostradale?

Risposta: 

Secondo l'articolo 373, co.2 del Dpr 495/1992 sono esentati dal pagamento del pedaggio, tra gli altri:

i veicoli con targa C.R.I., nonchè i veicoli delle associazioni di volontariato e degli organismi similari non aventi scopo di lucro, adibiti al soccorso nell'espletamento del relativo specifico servizio e provvisti di apposito contrassegno approvato con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione e del Ministro dei lavori pubblici.

La circolare del Ministero dei Lavori Pubblici 5.8.1997, n. 3973, la circolare del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti 18.9.2014, n. 378, nonché la nota del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Struttura di vigilanza sulle concessionarie autostradali del 2.10.2014, prot. n. 8758, hanno illustrato i termini e le modalità per la concreta applicabilità della citata previsione normativa, prevedendo che l’esenzione in favore delle Associazioni di volontariato opera esclusivamente per il soccorso/trasporto in emergenza, nonché per il trasporto malati non in emergenza effettuato a titolo completamente gratuito (ossia in assenza di rimborso, chiesto sotto qualsiasi forma, ed in assenza di fattura).

In particolare, le fattispecie rientranti nel concetto di soccorso e trasporto in emergenza per cui può essere richiesta l’esenzione sono state individuate dai suddetti provvedimenti nelle seguenti attività:

  • servizio 118;
  • trasporto organi;
  • trasporto sangue ed emoderivati in condizione di emergenza;
  • trasporto sanitario assistito (medico o infermiere a bordo);
  • trasporto neonatale pediatrico;
  • trasporto di pazienti oncologici;
  • trasporto di pazienti dializzati che necessitano dell’utilizzo di ambulanza da attestazione del centro dialitico.
×