Home

Apertura sedi in altre regioni

Domanda: 

Vorremmo aprire alcune SEDI dell’Associazione in altre regioni, che realizzino e sviluppino le attività che già svolgiamo nella nostra regione.
Se non sbaglio, non è possibile aprire una sede fuori dalla propria regione, a meno che non venga fondata un’Associazione a parte, autonoma.
Mi chiedevo: può esserci un legame con la “casa madre”? Le cariche di un’eventuale nuova Associazione, possono essere ricoperte dalle stesse persone o devono variare da regione a regione?

 

Risposta: 

E' possibile mantenere la SEDE legale dell'Associazione nella Regione Toscana e, quindi, conservare anche l'iscrizione al Registro regionale del volontariato della stessa Regione, aprendo, contestualmente e progressivamente, sedi o sezioni operative (articolazioni della stessa ed unica associazione), senza conferire a queste autonomia giuridica, bensì solo autonomia operativa. Quindi, non c'é la necessità di costituire altre associazioni autonome per le quali sarebbe opportuno stabilire un adeguato modello di governance per creare un legame stretto con la 'casa madre'.

×