Home

La polizza unica del volontariato. Obblighi e garanzie per enti del terzo settore

Scaduto

Svolgimento 
18 gennaio 2022
Orario 
16.00 - 18.00
Apertura iscrizioni 
Giovedì 23 Dicembre 2021
Scadenza iscrizioni 
Venerdì 14 Gennaio 2022
Enti titolari 
Cesvot
Descrizione 

Il Codice del terzo settore (Dlgs n. 117 del 3/7/2017) prevede l’obbligo per gli enti del terzo settore di assicurare i propri volontari contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento delle attività di volontariato, oltre che garantire la responsabilità civile per i danni causati a terzi nell’esercizio delle attività. 
In seguito ad una selezione delle offerte di mercato Csvnet (coordinamento nazionale dei centri di servizio) ha stipulato una convenzione con la Società Cattolica di Assicurazione – Agenzia Parma Santa Brigida per offrire ai centri di servizio e agli enti del terzo settore la possibilità di sottoscrivere “La polizza Unica del Volontariato” che, oltre a rispondere alle disposizioni di legge, consente di accedere al mercato assicurativo in condizioni ottimali sia dal punto di vista delle garanzie che dei premi corrispondenti. A caratterizzare la Polizza Unica del Volontariato sono inclusività e sussidiarietà, che si traducono anche nella ridistribuzione degli utili. Infatti gli utili che a fine anno tale polizza consegue a livello nazionale vengono ridistribuiti tra tutte le organizzazioni di volontariato che l’hanno sottoscritta.
Nell’ottica della continua ricerca del miglior servizio assicurativo anche Cesvot ha aderito a questo accordo e propone un incontro che si svolgerà in modalità online, a conclusione del quale i partecipanti potranno porre quesiti e ricevere una consulenza personalizzata.

L’iscrizione è obbligatoria e gratuita e potrà essere effettuata solo online da lunedì 27 dicembre compilando l’apposito modulo disponibile sul sito www.cesvot.it, previa registrazione all’area riservata MyCesvot.
Le richieste verranno accolte secondo l’ordine di arrivo e fino ad esaurimento dei posti disponibili e si chiuderanno venerdì 14 gennaio.

Per informazioni più dettagliate consultare il programma in allegato.

Beneficiari 
40 partecipanti candidati da enti del terzo settore iscritti ai registri di volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e iscritti all’anagrafe delle onlus, con volontari e sede in Toscana.
Programma e altre informazioni 
×