Home

Vivere lo sport - Arezzo Abilia, presente anche Cesvot: "Lo sport ha bisogno del volontariato e dell'integrazione"

Giovedì 13 Settembre 2018

Ci sarà anche il Cesvot al Parco Pertini domenica 16 settembre per l’edizione numero 11 di "Vivere lo sport - Arezzo Abilia”, organizzata da Coni e Uisp con il patrocinio del Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo, Regione Toscana, Prefettura di Arezzo e Comitato paralimpico regionale. Nel parco tutti i cittadini avranno la possibilità di sperimentare più discipline sportive e operatori qualificati favoriranno la partecipazione di disabili.

Il Cesvot sarà presente all’iniziativa con uno sportello informativo nel quale saranno rappresentate le realtà dell’associazionismo aretino per poter parlare della collaborazione tra associazioni sportive e volontariato e soprattutto di integrazione e partecipazione. La presenza del Cesvot avrà inoltre lo scopo di orientare al volotariato persone interessate.

L’Aretino vanta ben 303 associazioni di volontariato, delle quali 142 impegnate nel sociale e 89 nel settore sanitario, 246 associazioni di promozione sociale, di cui 138 si occupano di cultura, sport e ricreazione, 67 cooperative ugualmente distribuite nei settori dell’assistenza sociale, della cultura e dello sport, della sanità e dello sviluppo economico.

“Lo sport deve molto al volontariato, all’impegno di tante persone che prestano il loro tempo libero e le loro energie a una associazione e deve molto anche all’impegno delle associazioni per l’integrazione a favore dei disabili”, commenta Leonardo Rossi, presidente Delegazione Cesvot Arezzo. Il Cesvot è stato anche protagonista di un lavoro con gli studenti del liceo scientifico Redi che hanno partecipato a un concorso per la realizzazione del nuovo logo dell’evento, utile ad illustrare il tema “sport, cittadinanza e disabilità” e sono stati premiati ieri nel corso della conferenza stampa di presentazione di "Vivere lo sport Arezzo Abilia".

×