Home

A Pisa torna "Volontariato in piazza", le associazioni si presentano alla città

Giovedì 8 Novembre 2018

Torna la festa del volontariato sotto le Logge dei Banchi con stand, musica e danza, laboratori, dimostrazioni per far conoscere ai cittadini i valori della solidarietà che si declina in tante diverse attività in provincia di Pisa. L’appuntamento è per domenica 11 novembre, tutto il giorno a partire dalle 11, fino alle 19. “Volontariato in piazza” è un’iniziativa promossa dalla Delegazione Cesvot di Pisa con il patrocinio del Comune di Pisa. Alle 11 si parte con la performance del Coro del Coordinamento Etico dei Caregiver e subito dopo al via anche il laboratorio creativo “Opposite” che utilizza i materiali di recupero.
 
Alle 12 sono attesi i saluti di Federico Gelli Presidente Cesvot, Gianna Gambaccini, assessora alle Politiche sociali e abitative del Comune di Pisa e Donatella Turchi presidente Delegazione Cesvot di Pisa. Da non perdere le diverse dimostrazioni di soccorso curate dalle associazioni di volontariato, come quella del soccorso alluvionale dell’associazione Swift Water Rescue Team Toscana o le manovre di rianimazione della Croce Rossa.
 
E ancora: laboratori di ceramica e di pittura dell’associazione L’Alba Auto-aiuto e letture di favole curate dall’associazione Famiglia Aperta. Alle 17,30 è in programma il flash mob dei bambini della scuola “Arte danza” di Santa Croce, a cura dell’associazione Giovani Diabetici Pisa in occasione della giornata mondiale del diabete. I piccoli ballerini della scuola di danza si esibiranno nel “Ballo del volontario”, ideato dal cantante-attore Lorenzo Baglioni per Cesvot. Da ricordare inoltre che per tutto il giorno allo stand dell’associazione Giovani Diabetici Pisa sarà possibile effettuare la misurazione gratuita della glicemia.
 
“Oggi più che mai è importante lavorare per costruire e diffondere una nuova cultura della solidarietà – commenta Federico Gelli, presidente Cesvot – quella alle Logge dei Banchi è una festa nata per raccontare in un contesto diverso le storie di chi ogni giorno, mette il proprio impegno, il proprio tempo e la propria energia al servizio degli altri”.
 
“Si tratta di un’edizione rinnovata nell’allestimento e, speriamo, anche nei livelli di partecipazione e di animazione. Il nostro obiettivo è poter rappresentare alla città la forza e la varietà delle attività di volontariato del territorio pisano. Le tante idee che diventano azioni operose in favore dei più deboli, dei beni comuni, dell’ambiente, dell’affermazione dei diritti e dei principi di giustizia sociale”, aggiunge Donatella Turchi, presidente della Delegazione Cesvot di Pisa.

“Per ogni comunità il mondo del volontariato rappresenta una colonna portante, per arricchire la comunità di relazioni e servizi che difficilmente il pubblico riuscirebbe a svolgere da solo -  dice l’assessora Gambaccini – Grazie al Cesvot abbiamo modo di ringraziare le diverse anime del volontariato. L’invito a tutti i pisani è di passare domenica alle Logge dei Banchi”.
 
Partecipano: Avis Comunale Pisa, Centro Ascolto San Marco, UISP Solidarietà Valdera, Associazione Giovani Diabetici Pisa, AIL Onlus Pisa, Ingegneria Senza Frontiere Pisa Onlus, Associazione NeuroCare Onlus, Associazione Mondo Nuovo, Associazione italiana Miastenia Onlus, Associazione Pisana Amici del Cuore, Associazione Controluce, Associazione Sante Malatesta Onlus, Pubblica Assistenza Pisa, L`Alba auto – aiuto, Associazione Non più sola,  ACLI Solidarietà Pisa, Pinkriot Arcigay Pisa, AVIS Comunale Cascina,  L´arca dell´animale,  Centro per la vita Onlus, CIF Comunale di Pisa, Cittadinanza attiva, Swift Water Rescue Team Toscana (SWRTT), Associazione Radio il Falco Club, Coordinamento etico dei Caregivers, Autismo Pisa Valdera, Associazione Oncologica Pisana (AOPi) Trivella, FRATRES Gruppo donatori di sangue Pisa, El Comedor Estudiantil Giordano Liva, Associazione Famiglia Aperta, AUSER Territoriale Pisa, AISM Pisa, Centro Pisano cultura permanente Università degli adulti di Pisa (UNIDEA), I Cavalieri, Anffas Onlus, Croce rossa italiana,  Casa della Donna, Circolo Zona D APS artistico culturale, Club per l’Unesco Pisa 

×