Home

"Mettiamoci scomodi", torna a Lucca il Festival del Volontariato

Lunedì 7 Maggio 2018

L’Italia delle comunità chiuse e rancorose ha ancora una speranza: arriva dalle “tribù aperte” quelle che non si uniscono contro nemici comuni, ma per il bene comune. Sono le realtà di volontariato, la spina dorsale dell’Italia. Verranno raccontate al Festival Italiano del Volontariato, promosso dal Centro Nazionale per il Volontariato.

L’appuntamento è a Lucca dall’11 al 13 maggio in Piazza Napoleone sotto una tensostruttura allestita per essere il cuore della città. L’ottava edizione dal titolo “Mettiamoci scomodi” vede un programma fitto di incontri e anche tante attività di piazza per giovani e non solo.

Qui il programma completo della tre giorni.

Nello spazio riservato alle associazioni saranno presenti molte realtà con le loro attività con Aism, Istituto Giorgi di Lucca, Gruppo Culturale e ricreativo La Sorgente, associazione Mirko Ungaretti, Oikos, Hacking Labs Lucca, Filo d’Arianna. Nello spazio espositivo ci saranno il Cardiocamper degli Amici del Cuore, il camper di Avis sulla donazione del sangue e il camper del Moige informativo su bullismo e cyberbullismo.

Tra i partner sostenitori anche Cesvot che sarà presente con uno stand informativo sui servizi offerti dal Centro Servizi e uno sportello dedicato ai cittadini che vogliano svolgere attività di volontariato sul territorio lucchese: un operatore sarà disponibile gratuitamente nei tre giorni del Festival per orientare gli aspiranti volontari e aiutarli ad individuare l'associazione presso cui svolgere la propria attività volontaria.

E' possibile fin d'ora prendere un appuntamento e prenotare online il servizio di orientamento.

Vi aspettiamo!

×