Home

Il bando di Arci Toscana per le associazioni di migranti

Giovedì 17 Maggio 2018

Arci Toscana, in collaborazione con Anci Toscana, Cesvot, Cospe, Euroafrican Partnership, Fondazione Finanza Etica e Università di Pisa, promuove un bando per microprogetti nell'ambito del co-sviluppo rivolto alle associazioni di migranti presenti in Toscana.

Il bando permetterà alle associazioni dei migranti di porsi come “attori di sviluppo e cambiamento”, a livello economico e sociale nelle comunità di residenza, creando delle prospettive di sviluppo ulteriore nei territori di origine.

Saranno ammessi i progetti con capofila una associazione di migranti con almeno una sede legale in Toscana e che rispondano alle effettive necessità delle comunità e della popolazione direttamente interessate, che siano realizzati in collaborazione con i soggetti del territorio toscano e da soggetti residenti nei territori esteri da cui provengono i migranti residenti in Toscana, assicurando la partecipazione delle fasce sociali più svantaggiate e dei soggetti beneficiari diretti e indiretti e che, infine, riescano a creare relazioni tra i due territori coinvolti (Toscana e paesi/comunità di origine).

Scadenza del bando 30 giugno 2018. Per ulteriori informazioni vedi qui.

×