Home

Cinque per mille: ecco i beneficiari 2014 e la guida per l'iscrizione 2016

Mercoledì 13 Aprile 2016

L'Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato l'elenco degli enti che hanno ricevuto il 5 per mille nel 2014.

Sono 45.332 gli enti aventi diritto, onlus e associazioni di volontariato le più numerose, esattamente 37.904. Molte di meno sono le associazione sportive dilettantistiche (6.894), gli enti impegnati nella ricerca scientifica (430) e quelli che operano nel settore della sanità (104). Beneficiari sono anche 8.125 Comuni, ai quali spettano 14,9 milioni di euro, in crescita rispetto ai 12,5 milioni del 2013.

In Toscana le associazioni di volontariato e le onlus beneficiarie sono state ben 2716. Firenze raccoglie il più alto numero di enti (526), seguono Prato (246) e Pisa (145). Per quanto riguarda le donazioni, nella classifica delle organizzazioni toscane che registrano il maggior numero di donazioni è al primo posto la Fondazione Ospedale pediatrico Meyer con 148mila scelte e oltre 4milioni euro di donazioni raccolte. La Fondazione è anche al 7° posto a livello nazionale. Seguono Dynamo Camp (oltre 10 mila scelte per 441mila euro) e l'Associazione Cure Palliative di Livorno (oltre 8mila scelte per 241mila euro) e Associazione Toscana Tumori, Associazione Italia Rett di Siena, Calcit di Arezzo e Progetto Agata Smeralda di Firenze.

Qui l'elenco completo, suddiviso per regioni e comuni.

Ricordiamo che fino al 9 maggio sono aperte le iscrizioni al 5 per mille per l'anno 2016. Da quest'anno le iscrizioni si possono effettuare per via telematica attraverso il sito dell’Agenzia delle Entrate oppure Entratel e Fisconline utilizzando il modello specifico. La Legge di Stabilità 2015 (articolo 1, comma 154, legge 190/2014) ha stabilizzato l’istituto e con la circolare 13/2015, l’Agenzia delle Entrate ha fornito le istruzioni per iscriversi di anno in anno.

Sul portale di Infocontinua Terzo Settore sono disponibili tutti i dettagli sulla tabella di marcia e le scadenze utili alle associazioni che intendono usufruire del 5xmille. Come ogni anno la redazione di Infocontinua Terzo Settore ha prodotto un Instant Book, che è possibile scaricare in fondo a questa pagina. Il testo offre tutte le informazioni utili sul funzionamento, i requisiti per l'accesso, le modalità per l'iscrizione telematica e la rendicontazione del 5xmille per l'anno 2016.

×