Home

Quaderni

Fondata nel 1998, la collana tratta temi monografici di interesse per chi opera nel volontariato, nel terzo settore, nella pubblica amministrazione e nella ricerca sociale. Le pubblicazioni ad oggi sono state distribuite in oltre 200mila copie. La collana ha una periodicità quadrimestrale, è registrata presso il Tribunale di Firenze e dispone dei codici Issn e Isbn.

Tutti i volumi della collana sono disponibili gratuitamente in formato pdf, secondo i principi della Free documentation License e della Creative Commons, previo accesso all'area riservata MyCesvot.

E’ possibile ricevere gratuitamente copia cartacea di un volume o sottoscrivere un abbonamento gratuito alla collana compilando il modulo online, a cui si accede cliccando sul bottone sottostante, previo accesso all'area riservata MyCesvot.

Call-to-action MyCesvot: 
Call to Action - My Cesvot: 

Competenze al centro

Sperimentazione di un modello per la valutazione delle competenze trasversali

Quaderni

Anno 2019

a cura di Katia Orlandi, Maria Cecchin, Iljà Barsanti

Oggi il volontariato non solo necessità di competenze ma è a sua volta un'attività che produce competenze. Come valutarle e valorizzarle? Nel volume viene presentato un quadro di insieme di esperienze centrate sul bilancio delle competenze e sulla valutazione delle cosiddette soft skills, realizzate nell'ambito del terzo settore e non solo. In particolare gli autori si soffermano su un particolare modello: PerfomanSe, una suite web con una ampia gamma di strumenti di valutazione delle soft skills che sono utilizzati in diversi contesti: orientamento, bilancio delle competenze, evoluzione di carriera, selezione, sviluppo manageriale e per la valutazione dell’intelligenza collettiva finalizzata allo sviluppo organizzativo dei team.

I social media per il terzo settore

Un nuovo modo di comunicare

Quaderni

Anno 2019

Pietro Citarella, Stefano Martello

Perchè un'associazione dovrebbe aprire una pagina Facebook oppure un account su Instagram o Youtube? Come spiegano gli autori in questo vademecum dedicato ai social media per il terzo settore, le associazioni - anche le più piccole - possono utilizzare la comunicazione social come volano di crescita e affermazione della propria mission, come strumento per facilitare donazioni e raccolte fondi, per coinvolgere in modo sempre più personalizzato i propri pubblici di riferimento. Tutto ciò a patto che si compia una scelta ponderata e consapevole, che si conoscano le perculiarità di ogni piattaforma e se ne comprendano caratteristiche, linguaggi, punti di forza e dobolezza. Nel volume sono pubblicati anche approfondimenti sull'uso della messaggistica, su come difendersi da bufale e fake news, reclutare nuovi volontari e fare fundraising attraverso i social network.

Leggi il comunicato stampa.

Fatti di relazioni

Prendersi cura dei volontari

Quaderni

Anno 2018

Valentina Albertini

L'autrice, psicologa e consulente di Cesvot, partendo dal principio che il volontariato è innanzitutto relazione, offre una serie di riflessioni, analisi e suggerimenti per gestire (bene) le relazioni all'interno di un'associazione. In particolare, grazie anche alla presentazione di esempi e casi di studio, il volume si sofferma sulle dimaniche di gruppo, sull'accoglienza e l'integrazione di nuovi volontari, sulle modalità attraverso cui affrontare i conflitti, superare il burn out e migliorare il lavoro e l'organizzazione associativa.

Leggi il comunicato stampa.

Il ruolo dei volontari per la valorizzazione del patrimonio culturale

Quaderni

Anno 2018

Francesca Velani, Annalisa Giachi

Nel volume i risultati della prima mappatura degli enti del terzo settore che in Toscana sono attivi nell'ambito dei beni culturali. Dall’indagine, che prosegue il lavoro iniziato nel 2011 con la Magna Charta del volontariato per i beni culturali, attività, impatto e dimensioni delle organizzazioni, ruolo dei volontari, tipologia delle attività, profilo economico e rapporti con gli enti pubblici.

Leggi il comunicato stampa.

La gestione della crisi negli enti del terzo settore

Dinamiche ricorrenti e possibili soluzioni

Quaderni

Anno 2018

Stefano Martello

Tutto quello che un'organizzazione non profit deve sapere e mettere in atto, soprattutto dal punto di vista comunicativo, per prevenire, gestire e rispondere ad una crisi (interna o esterna). Nel volume l'autore dedica anche un approfondimento - il primo in ambito italiano - alla gestione delle controversie giudiziarie, le cosiddette "Litigation PR".

Leggi la recensione.

Capire il cambiamento

Giovani e partecipazione

Quaderni

Anno 2017

Andrea Salvini e Irene Psaroudakis

In che modo il volontariato può combattere il fenomeno dei Neet e rappresentare per giovani e giovanissimi un’opportunità di partecipazione, formazione e crescita personale? Come le associazioni possono promuovere l’attivismo giovanile e interagire con il mondo della scuola diventando protagonisti, ad esempio, dell’alternanza scuola-lavoro? Queste le domande al centro della ricerca realzizata dall'Università di Pisa e nata all'interno del progetto “Co.Genera. Connessioni Generative”, promosso da Giovanisì e gestito da Cesvot all’interno di un accordo di collaborazione tra Regione Toscana e Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Leggi il comunicato stampa.

×